Ubriaco “si perde” sul nastro trasportatore dei bagagli e fa il giro dell’aeroporto [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Ubriaco “si perde” sul nastro trasportatore dei bagagli e fa il giro dell’aeroporto [+VIDEO]

| 14/08/2021
Fonte: pixabay

Un uomo ubriaco si è perso mentre cercava il Gate d’imbarco: è finito sul nastro trasportatore facendo il giro dell’aeroporto

  • Un uomo stava cercando il Gate d’imbarco all’aeroporto di Mosca
  • Era ubriaco e non sapeva bene in che direzione andare
  • È finito sul nastro trasportatore dei bagagli facendo il giro dell’aerostazione
  • La Sicurezza lo ha fermato al punto di scansione delle valigie
  • È stato accusato di violazione delle regole di sicurezza dell’aeroporto

 

È possibile che dopo qualche bicchiere di troppo, qualcuno si perda in aeroporto nel cercare il Gate di imbarco. Ma a quanta gente è successo di non trovare la via d’uscita all’interno di un carosello per bagagli, nell’attesa di prendere il volo? È il caso più unico che raro di un uomo che è stato ripreso dalle telecamere all’aeroporto internazionale Sheremetyevo a Mosca, mentre “faceva un giro” sul nastro trasportatore per tutta l’aerostazione. Secondo quanto dichiarato dai media locali, stava cercando di raggiungere la porta d’imbarco, ma sarebbe erroneamente finito sul carosello.

Si è “perso” lungo il tragitto, salendo sul nastro in movimento e facendo un “giro sul tappeto di Aladino” per tutto l’aeroporto. Nel video si vede un uomo camminare tranquillamente sul trasportatore con un bagaglio. Ad un certo punto, mentre cerca di mantenere l’equilibrio, cade e perde una scarpa. Il suo bagaglio si impiglia sul corrimano e l’uomo fa di tutto per “liberarlo”. Alla fine lo afferra e i due “partono” per un inaspettato giro sulle “montagne russe”, senza sapere quale sarebbe stata la destinazione finale.

Come si è concluso il viaggio dell’uomo sul nastro trasportatore

Tuttavia, il viaggio sul nastro trasportatore si è concluso in maniera tutt’altro che divertente per l’uomo. Ad attenderlo al punto di scansione bagagli c’erano le guardie di sicurezza dell’aeroporto, le quali lo hanno prontamente trattenuto. Un portavoce del Ministero degli Affari Interni ha dichiarato: “Il responsabile di turno del Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa all’aeroporto Sheremetyevo è venuto a conoscenza che un uomo non identificato era sul nastro dei bagagli al terzo piano del Terminal D, ed è entrato nella sala di smistamento attraverso il carosello”.

Leggi anche: “Arriva in aeroporto ma non trova nessuno: era in “leggerissimo” anticipo [+VIDEO]”

Dopo le indagini sul caso, il Ministero ha dichiarato che il passeggero era un residente della città di Yalta, nato nel 1994. Alla fine, l’uomo è stato accusato di aver violato le regole di sicurezza dell’aeroporto.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend