“Notte degli UFO” aerei militari danno la caccia a misteriosi velivoli

Commenti Memorabili CM

“Notte degli UFO” aerei militari danno la caccia a misteriosi velivoli

| 07/07/2022
Fonte: Pixabay

Alcuni oggetti luminosi sono apparsi in Brasile: i militari hanno provato ad “inseguirli”

  • Dei misteriosi oggetti luminosi sono apparsi nei cieli brasiliani
  • Erano larghi 90 metri e avevano velocità superiore a 18.500 chilometri orari
  • L’aeronautica militare ha fatto decollare i propri caccia
  • Cinque piloti hanno dichiarato di aver visto apparire e scomparire 21 oggetti volanti
  • Quanto accaduto sarà oggetto di un’udienza del Senato brasiliano

 

Immaginate una flotta di aerei da combattimento inseguire misteriosi oggetti luminosi, alcuni dei quali larghi 90 metri e con un’andatura superiore a 18.500 chilometri orari. Non è l’inizio di un episodio della nota serie Star Wars, ma si tratta di quella che è stata soprannominata l’epica “Notte degli UFO” in Brasile. Cinque piloti hanno dichiarato di aver visto apparire e scomparire 21 oggetti volanti. E anche centinaia di loro colleghi a terra hanno confermato lo strano fenomeno affermando che “non c’è spiegazione”. Quanto accaduto sarà oggetto di un’udienza del Senato brasiliano.

L’evento arriva dopo che il Congresso ha tenuto un’udienza in risposta ai filmati ripresi dagli aerei da combattimento della Marina statunitense. L’ormai noto video “Tic-Tac”, mostrava oggetti misteriosi e inspiegabili sfrecciare nel cielo. Ma già nel 1986, “qualcosa di insolito” era apparso nei cieli brasiliani. Diversi testimoni, affermarono di aver visto per diverse ore, strani oggetti fluttuare in aria molto velocemente. Alcuni piloti dichiararono di aver osservato un fenomeno che, tuttavia, non appariva sui radar dei loro aerei.

Il fenomeno ricorda le “strane luci” avvistate nel 1986 nei cieli brasiliani

Il sergente Sergio Mota da Silva, la sera del 19 maggio di quello stesso anno, avvistò una luce nel cielo vicina alla torre di controllo dell’aeroporto internazionale di San Paolo. Mota chiese ai funzionari dell’aeroporto se ci fossero aerei su quella traiettoria, ma loro risposero di no. Il comandante abbassò le luci sulla pista di atterraggio, in modo da far avvicinare quegli oggetti misteriosi alla torre di controllo. Tuttavia, non appena alzò nuovamente i fari, i velivoli si allontanarono.

Leggi anche: Il diario segreto di un ufficiale potrebbe risolvere il mistero UFO di Roswell

“Non so se stessero cercando di interagire con me. Quello che so è che si sono comportati in modo intelligente”, aveva dichiarato alla BBC. Inoltre, intorno alle 20 circa dello stesso giorno, 2000 cadetti e ufficiali di una scuola di addestramento dell’aeronautica militare, avevano riferito di aver avvistato delle luci nella zona. In quell’occasione, dopo diverse segnalazioni, i militari entrarono in azione facendo decollare i caccia per intercettare gli oggetti, ma non fu un compito semplice in quanto i piloti si trovarono disorientati da ciò che stava accadendo.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend