Gli ottimisti vivono almeno 4 anni in più: lo dice la scienza

Commenti Memorabili CM

Gli ottimisti vivono almeno 4 anni in più: lo dice la scienza

| 03/07/2022
Fonte: Pixabay

Il legame tra longevità e un approccio positivo alla vita

  • Se avete una visione positiva della vita, è probabile che vivrete più a lungo
  • A dirlo è uno studio della University School of Medicin di Boston
  • Gli studiosi hanno monitorato due gruppi di persone nel corso di 30 anni
  • Questo ha permesso loro di verificare che gli ottimisti raggiungono più spesso la soglia degli 85 anni
  • Inoltre, vivono dall’11 al 15% in più rispetto ai pessimisti

 

Se vi considerate degli inguaribili pessimisti, ecco una notizia che potrebbe spronarvi a cambiare, o ad aumentare il vostro livello di cinismo: le persone ottimiste vivono almeno 4 anni in più. A dimostrarlo è stato uno studio della University School of Medicin di Boston, che si è servita di un esperimento per sottolineare come un approccio sorridente e positivo alla vita vada a beneficio della nostra longevità. Gli scienziati hanno condotto un esperimento a cui hanno partecipato oltre 70.000 persone.

I volontari sono stati suddivisi in due gruppi, a seconda dei loro livelli di ottimismo. Per capire in quale categoria sarebbero dovuti rientrare, i ricercatori hanno sottoposto loro un quiz volto ad individuarne l’atteggiamento verso il futuro e, più in generale, nei confronti della vita. Dopodiché, i partecipanti allo studio sono stati monitorati per un arco temporale compreso tra i 10 e i 30 anni. Questo ha permesso agli studiosi di scoprire che la durata della vita è influenzata anche da un atteggiamento ottimista o pessimista.

Sorridere fa bene

Gli esiti dello studio parlano chiaro: le donne con una visione positiva della vita vivono in media il 15% in più rispetto a quelle con un atteggiamento più negativo e disfattista. Nel caso degli uomini, invece, la percentuale ammonta all’11% in più per gli ottimisti. Non solo: chi sorride alla vita ha una maggiore probabilità di raggiungere, e in alcuni casi anche superare, la soglia degli 85 anni.

Naturalmente, per vivere a lungo non basta essere ottimisti. Infatti, ci sono una serie di fattori che incidono sulla longevità, tra cui rientra in primis il nostro stile di vita. Gli scienziati che hanno condotto lo studio, non a caso, hanno tenuto in considerazione ulteriori parametri come abitudini personali, patologie come depressione o malattie croniche e persino il livello di istruzione.

Leggi anche: Dieta della longevità: cosa mangiare per vivere almeno 10 anni in più

Ad oggi, dunque, la longevità sembra essere legata a un complesso di fattori, piuttosto che a un singolo aspetto. Tra questi, in particolare, ci sono l’ottimismo, le relazioni sociali fitte e uno stile di vita sano. Insieme, questi parametri sono in grado di ridurre lo stress e proteggere il nostro sistema immunitario dalle malattie.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend