Patrick Burleigh, l’uomo che è entrato nella pubertà a soli 2 anni

Commenti Memorabili CM

Patrick Burleigh, l’uomo che è entrato nella pubertà a soli 2 anni

| 09/07/2019
Patrick Burleigh, l’uomo che è entrato nella pubertà a soli 2 anni

La malattia è causata da una mutazione in un gene chiamato ormone luteinizzante/recettore coriogonadotropina (LHCGR). Il gene LHCGR stimola la produzione di testosterone. La mutazione fa sì che i testicoli credano che il corpo sia pronto a entrare in pubertà in giovane età. I pazienti iniziano a mostrare fin dalla prima infanzia tutti i segni di pubertà, tra cui peli facciali, peli pubblici, acne, crescita ossea, crescita del pene e volume testicolare. “È estremamente rara, si stima che potrebbero esserci meno di 1.000 casi in tutto il mondo, ha commentato Patrick.

Il padre di Burleigh, il nonno, il bisnonno, il trisavolo e tutti i maschi della sua famiglia hanno sofferto di questa mutazione genetica. Il suo bisnonno riuscì a mentire sulla sua età e diventare il più giovane americano a combattere nella Prima Guerra Mondiale. “Scappò di casa a 10 anni e, preso da un certo fervore patriottico, si arruolò. Fu spedito in guerra e andò in trincea, combattendo in prima linea quando aveva 11 e 12 anni. Disse loro che aveva 20 anni, e all’epoca sembrava convincente”, ha raccontato Patrick Burleigh.

“Un giorno si ubriacò con alcuni compagni soldati e presero un aereo da carico: essenzialmente lo dirottarono per divertirsi. Una volta atterrato, si trovò nei guai, e come punizione lo mandarono di nuovo al fronte, dove fu avvelenato con gas iprite e ricoverato in ospedale, e solo allora il governo degli Stati Uniti scoprì che all’epoca aveva solo 13 anni, così lo mandarono a casa. Ha avuto un lampo di celebrità quando i giornali scoprirono la storia e lo soprannominarono ‘il più giovane yankee. Nessuno in famiglia si era sottoposto a cure per questa patologia, finché il migliore amico di mia madre non lesse che il National Institutes of Health stava conducendo uno studio su di essa”.

Patrick Burleigh, l'uomo che è entrato nella pubertà a soli 2 anni

Fonte: DailyMail

“Dopo tre settimane io e mia madre eravamo su un treno per il Maryland dalla nostra casa di New York City. Ho trascorso una settimana ricoverato al NIH per la prima volta e sarei tornato lì ogni sei mesi fino all’età di 12 anni, ha proseguito Patrick. I medici hanno provato a rallentare gli effetti che il testosterone stava avendo sul suo corpo con un farmaco chiamato spironolattone, usato principalmente per trattare la pressione alta. Patrick Burleigh arrivò ad assumere fino a 12 pillole al giorno e sottoporsi ogni sera ad un’iniezione alla gamba. Ma i farmaci non gli hanno impedito di crescere. Mentre la maggior parte degli uomini con pubertà precoce non supera 1,5 metri di altezza, Burleigh ha raggiunto 1,82 metri di altezza. Patrick ha confidato di essere cresciuto sentendosi come se ci fosse qualcosa di sbagliato in lui:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend