Avete animali in casa? Occhio a questa pianta, potrebbe essergli fatale

Commenti Memorabili CM

Avete animali in casa? Occhio a questa pianta, potrebbe essergli fatale

| 01/06/2020

Se convivete con uno o più animali domestici, saprete di certo che più d’una pianta può rivelarsi estremamente tossica per i nostri amici a quattro zampe.

  • Non tutte le piante d’appartamento sono compatibili con i nostri amici domestici
  • Ne sa qualcosa una donna di nome Kate che ha perso la sua cagnolina dopo l’ingestione di una pianta estremamente tossica
  • Si tratta della Palma da Sago, una piantina tropicale particolarmente in voga
  • Questa pianta nello specifico può rivelarsi mortale ma non è di certo l’unica a comportare un grosso rischio per la salute degli animali

Le piante d’appartamento sono generalmente arbusti verdi piuttosto innocui. Stanno lì, in un angolo della casa, desiderose di dare un tono all’ambiente con un tocco di verde rigoglioso. E se a noi non verrebbe mai in mente di staccarne una foglia e mettercela in bocca, lo stesso non si può dire per i nostri amici a quattro zampe. Talvolta, però, quella che per noi è una semplice piantina da davanzale può rivelarsi fatale per il nostro simpatico amico peloso. Ne sa qualcosa una donna di nome Kate Wagner che su Facebook ha voluto raccontare la sua triste storia.

Lo scorso 16 maggio la sua adorata cagnolina Lily è venuta a mancare per aver ingerito parti di una palma da Sago. Questa specifica pianta, conosciuta anche con il nome di Cycas revoluta, pare sia particolarmente tossica per alcune specie di animali, compresi i nostri amici cani e gatti. La palma in questione si trova generalmente in ambienti tropicali, ma pare sia divenuta recentemente popolare come pianta d’appartamento. La presenza di cycasin, una tossina particolarmente potente, la rende un pericolo potenzialmente letale per gli animali domestici.

La Cycas revoluta, o Palma da Sago, è una pianta estremamente tossica e potenzialmente letale per i nostri amici a quattro zampe.

Ingerire qualsiasi parte della pianta, comprese foglie, radici e semi, può provocare un fallimento del sistema nervoso centrale ed una grave insufficienza epatica. “Mi piacerebbe spargere la voce su questa pianta d’appartamento perché non avevo idea, quando l’ho acquistata, del fatto che sarebbe diventata il mio incubo”, spiega Kate a Metro. Le piante in America vengono vendute anche nei supermercati, senza che vi sia allegato alcun cartellino di avvertenza sulla loro estrema tossicità. “Sabato, 16 maggio, Lily è deceduta tra le nostre braccia”, ha scritto Kate con dolore.

“Se sei un amante delle piante d’appartamento, ti preghiamo di fare una ricerca accurata su cosa possa essere introdotto in casa prima dell’acquisto. La palma in questione, infatti, non sembra essere l’unica pianta in grado di creare problemi anche gravi ai nostri amici a quattro zampe. Troviamo anche oleandro, giglio, ficus, vischio, tulipano e molti altri ancora. Tra i sintomi di un avvelenamento possono insorgere vomito, diarrea, convulsioni ed estrema letargia. State sempre molto attenti, anche durante le passeggiate, e rivolgetevi ad un medico tempestivamente.

Leggi anche: Scienziati creano piante bioluminescenti che ricordano la giungla del film Avatar

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend