Piatti “italiani” famosi in tutto il mondo che non esistono in Italia

Piatti che non esistono in Italia
  • Share

Tutto il mondo ama la cucina italiana, ma le pietanze più famose a livello internazionale in realtà non esistono in Italia.

La maggior parte del cibo “italiano” di fama mondiale proviene dell’America ed è stato modificato per il pubblico statunitense. Quando un italiano si trova a visitare Little Italy, la sua reazione non è quella di “sentirsi a casa”, tutt’altro. Tralasciando il numero di errori di ortografia in un ristorante italo-americano, la cosa che lascia più perplessi sono i “piatti tipici italiani” che in realtà non provengono affatto dall’Italia.

Partiamo dai dolci. A Little Italy vanno molto di moda i tipici “biscotti italiani”, chiamati “arcobaleno” o meglio “Rainbow Cookies”, conosciuti anche come “Tricolor Cookies” o “Seven Layer Cakes”. Questi dolci si possono trovare molto facilmente in occasioni come la Festa di San Gennaro. Le loro origini non sono chiare, ma sembra che siano stati inventati a New York da immigrati italiani che li hanno disegnati per invocare la bandiera della loro patria. Tra gli ingredienti c’è la pasta di mandorle e il cioccolato, perciò probabilmente non sono così male.

Biscotti arcobaleno Rainbow Cookies Italia

Ad ogni modo, gli States sono stati generosi nell’inventare “pietanze italiane” non propriamente tali, ecco un elenco dei piatti più famosi:

Comments

comments

Articoli correlati