Domino’s lancia la pizza al kebab

Commenti Memorabili CM

Domino’s lancia la pizza al kebab

| 23/11/2020
Fonte 1: Instagram; Fonte 2: Wikimedia

Il sogno o l’incubo di molti di noi

  • Domino’s è una popolare catena di pizzerie con consegna a domicilio
  • Domino’s ha lanciato una nuova pizza
  • La Beef Doner Kebab Pizza
  • È condita con pezzi di kebab, cipolla rossa, pomodoro e mozzarella
  • La consegnano a domicilio insieme ai biscotti al cioccolato e all’arancia
  • C’è chi è andato in visibilio, chi invece è andato in bagno a vomitare

 

Domino’s, catena di pizzerie che spopola nei Paesi anglosassoni e che si contraddistingue per la celere consegna a domicilio, ha tirato fuori il suo asso nella manica. Chissà da quanti anni cullava questa idea fusion, che unisce una delle principali specialità culinarie italiane (la pizza) con un’altra tipicità, stavolta turca (il doner kebab). Ecco come è nata la Beef Doner Kebab Pizza di Domino’s.

La ricetta è presto svelata. La farcitura della pizza è costituita da salsa di pomodoro, mozzarella, pomodori tagliati freschi, cipolle rosse e infine pezzi di kebab sparsi qua e là. Per insaporire, una bella spruzzata di salsa piccante. Per chi preferisce, c’è anche la possibilità di aggiungere la speciale salsa all’aglio di Domino’s. Insieme alla pizza, si ricevono anche i biscotti al cioccolato ripieni di crema all’arancia.

Beef Doner Kebab Pizza

Pare che la pizza al kebab sia disponibile solo in edizione limitata per chi ordina tramite l’app Domino’s, e che la gente si sia affrettata a fare la sua prenotazione. Infatti sui social sono stati molti i commenti estasiati di chi ha pensato che questa nuova specialità di Domino’s fosse un’idea eccezionale, una sorta di uovo di Colombo per gustare insieme due degli street food preferiti in tutto il mondo.

Leggi anche: Mangia un kebab con cipolla e rutta fortissimo, ragazzo multato

Nel lancio promozionale dell’iniziativa, Domino’s ha insistito sul fatto che la gente che non può uscire per via della pandemia di Coronavirus può ritrovare la stessa “atmosfera” del kebabbaro dietro l’angolo ordinando la sua pizza a domicilio. Qualcuno infine ha commentato chiedendosi chi mai può aver concepito un’idea talmente malsana. Peccato che in Italia non possiamo gustare tale prelibatezza, visto che è disponibile solo per Regno Unito e Irlanda.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend