Si ritrova con 250 porcellini d’India e chiede aiuto

Commenti Memorabili CM

Si ritrova con 250 porcellini d’India e chiede aiuto

| 29/12/2020
Fonte: Pixy

250 porcellini d’India: l’invasione

  • Un uomo dell’Oregon ha dovuto chiedere aiuto ad un’associazione animalista
  • La sua coppia di porcellini d’India si è moltiplicata
  • Era arrivato a possederne 250
  • Ci sono volute ben tre associazioni per ospitare tutti gli animaletti
  • Lo scopo è ricollocarli in diverse famiglie a coppie
  • Coppie formate da esemplari dello stesso genere, possibilmente

 

C’è un uomo dell’Oregon che adesso ha imparato molto bene una lezione: i porcellini d’India si riproducono ad altissima velocità. Quest’uomo ignoto, infatti, un bel giorno ha dovuto chiedere aiuto perché si è trovato, così dicono le cronache locali, “sopraffatto” dai suoi animali domestici. Com’è, come non è, i suoi porcellini d’India sono levitati fino a raggiungere il numero record di 250.

A dirla tutta, non è difficile immaginare come il fattaccio sia potuto accadere. Il primo problema è che non sempre è facile determinare se il porcellino d’India che si acquista è maschietto o femminuccia. Però si acquistano sempre in coppia, in quanto l’animaletto singolo soffrirebbe terribilmente di solitudine. Ergo, se inavvertitamente si possiedono un maschio e una femmina, essi passeranno il tempo a riprodursi.

La carica dei porcellini d’India

Di riproduzione in riproduzione, la situazione dev’essere sfuggita di mano all’uomo di cui parlavamo, al punto che si è trovato la casa invasa da 250 porcellini d’India. In suo soccorso sono arrivate ben tre associazioni che si occupano di animali. In prima fila c’è stata la Oregon Humane Society di Portland, affiancata dalla Greenhill Humane Society e dalla Lane County Animal Services.

Leggi anche: Ecco perché in Svizzera non puoi possedere un solo porcellino d’India, e nemmeno un solo pesce rosso

I volontari si sono occupati di ricollocare gli animaletti, cercando accuratamente di selezionare coppie di soli maschi o sole femmine. Inoltre, si è avuta la premura di educare ogni persona che ha ricevuto in dono una coppia di porcellini d’India circa i possibili “rischi” che si corrono con questi simpatici roditori. Rischi che qualcun altro ha ben appreso con la propria esperienza.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend