Esperto: “I principali segnali che indicano che vostro figlio sta mentendo”

Commenti Memorabili CM

Esperto: “I principali segnali che indicano che vostro figlio sta mentendo”

| 08/08/2022
Fonte: Pexels

Come capire se un bambino sta mentendo

  • Darren Stanton, esperto di linguaggio del corpo, ha svelato gli indizi per capire se vostro figlio vi sta mentendo
  • Attenzione al fatto che metta le mani davanti alla bocca, esagerando con i gesti
  • Non è un buon segnale nemmeno una risposa istantanea
  • Un bambino che non sta dicendo la verità ha anche lo sguardo basso
  • Inoltre può cambiare il tono della voce o mettere le mani sotto al tavolo

 

Tutti i bambini si divertono a mentire di tanto in tanto. Potrebbe essere difficile capire se ciò avviene, ma Darren Stanton – esperto di linguaggio del corpo con vent’anni di esperienza – ha rivelato i semplici indizi per coglierli in fallo. A suo dire, le bugie sono legate alle emozioni. Quanto più grande è la bugia, tanto più ingannevole sarà il linguaggio del corpo. Più si cerca di insistere su una bugia, più questa vuole uscire e questo sarà visibile attraverso il linguaggio del corpo.

Ma i bambini possono produrre una “fuga di notizie” esagerata, in quanto la loro percezione delle conseguenze della menzogna è maggiore di quella che potrebbe avere un adulto. Un gesto cui prestare attenzione è quello di mettersi la mano sulla bocca dopo aver parlato con voi. “I bambini quando mentono o cercano di ingannare i genitori, gli insegnanti e così via, esagerano con i gesti nel tentativo di sembrare più plausibili. Per esempio, un bambino può raccontare una versione dei fatti e poi coprirsi quasi subito la bocca. Si tratta di un gesto non cosciente per cercare di impedire alle parole di uscire”.

Attenzione alle risposte istantanee, gli sguardi bassi e le mani sotto al tavolo

Inoltre, se il bambino vi dà una risposta istantanea, potrebbe significare che vi sta mentendo. Per esempio, se chiedete se si sono lavati i denti e vi rispondono velocemente, potrebbe significare che non l’hanno fatto davvero. “Non si aspettavano la domanda e non hanno avuto il tempo di pensare alla propria risposta. Se lo avessero fatto, sarebbero stati in grado di pensare ed elaborare la propria risposta”. Lo sguardo basso è poi qualcosa che fanno sia gli adulti che i bambini quando nascondono qualcosa o provano vergogna.

Leggi anche: Anche i cani sanno mentire: lo dimostra uno studio scientifico

In più, se un bambino è innocente, il suo tono di voce sarà chiaro e manterrà livelli normali di animazione e gesti delle mani. Un bambino colto a mentire cambierà il tono della voce o metterà le mani sotto il tavolo. In psicologia esiste infatti un’espressione chiamata ‘gesto del palmo aperto’, per cui quando qualcuno non ci mostra le mani è spesso visto come un tratto negativo.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend