Lo studio: la regolarità intestinale influenza salute mentale e buonumore

Commenti Memorabili CM

Lo studio: la regolarità intestinale influenza salute mentale e buonumore

| 19/09/2020
Lo studio: la regolarità intestinale influenza salute mentale e buonumore

Alla ricerca della felicità: il rapporto tra regolarità intestinale e buonumore

  • Inutile nasconderlo: in questa vita frenetica, fare la cacca è uno dei momenti che possiamo dedicare a noi stessi
  • Degli studi hanno dimostrato l’importanza di questa attività per la nostra salute mentale
  • Le ricerche individuano un legame tra irregolarità intestinale e depressione
  • Il 90% della serotonina, infatti, si trova nell’intestino
  • Stitichezza o diarrea agiscono negativamente sulla qualità della nostra vita

 

Sempre più studi confermano la relazione tra salute mentale e benessere dell’intestino. Oltre alle sue più note mansioni, questo organo svolge un ruolo di primo piano sulla nostra psiche. Quale? Le ricerche dimostrano che il buonumore dipende anche dalla regolarità intestinale.

Chi non riesce a fare i propri bisogni regolarmente lo sa bene. Questa fastidiosa condizione può letteralmente trasformare la nostra giornata, rendendoci scontrosi e irascibili. A confermare questa tesi, uno studio dei ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center. A quanto pare, andare di corpo abitualmente può aiutarci ad essere più felici.

Un aiuto nel momento del bisogno

Sarah Ballou, autrice della ricerca, ha evidenziato il legame tra depressione, costipazione e diarrea cronica. I disturbi intestinali sono molto più frequenti nelle persone affette da questa patologia. La ragione? Tutta “colpa” della serotonina. Infatti, la maggior parte dell’ormone della felicità si trova proprio nel nostro intestino. I problemi di irregolarità, quindi, potrebbero impedire la corretta produzione di questa importante sostanza.

Leggi anche: Gli alcolici influenzano il funzionamento del tuo intestino

A conferma della tesi, è arrivato anche lo studio del microbiologo Jeroen Raes, dell’Università Cattolica di Lovanio. La ricerca ha mostrato un aspetto comune che legava le persone con problemi di depressione e bassa qualità della vita. Quale? L’assenza di due microbi dalla flora batterica. E voi, avreste mai detto che il segreto della felicità si cela nella… cacca?!

 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend