Rider di Uber Eats invia un messaggio al cliente: “Mi dispiace, ho mangiato il tuo cibo”

Commenti Memorabili CM

Rider di Uber Eats invia un messaggio al cliente: “Mi dispiace, ho mangiato il tuo cibo”

| 13/02/2021
Fonte: Facebook

Un rider di Uber Eats ha mangiato l’intero pasto ordinato da uno studente

  • L’episodio è avvenuto a Chadwell Heat, quartiere ad est di Londra
  • Poco prima di giungere a destinazione, il rider della consegne a domicilio ha divorato l’intero ordine
  • Quest’ultimo era destinato ad uno studente
  • Il costo dell’ordine era di circa 15.00 sterline
  • Il fattorino ha comunicato al giovane di aver mangiato l’intero pasto con un semplice messaggio

 

Quando si è sopraffatti da una fame improvvisa, non c’è nulla che possa fermarti nel mangiare ciò che si ha dinanzi. È ciò che è accaduto ad un rider delle consegne a domicilio di Uber Eats il quale, poco prima di sopraggiungere a destinazione, ha avuto un “leggero” languorino che lo ha portato a mangiare l’intero ordine di un cliente. Per scusarsi, ha mandato a quest’ultimo un messaggio con scritto “Scusa amore, ma ho mangiato il tuo cibo“. Il curioso caso è avvenuto a Chadwell Heat, quartiere ad est di Londra.

Come da prassi, il destinatario dell’ordine, un giovane studente, ha ordinato e pagato con carta di credito il suo pasto tramite l’apposita app. Peccato, però, che è rimasto a pancia vuota a causa dell’impertinenza del fattorino.

La fame del rider di Uber Eats entra di pari diritto nella memorabilità

Pochi metri e il pasto caldo sarebbe stato del cliente. Ha però prevalso l’attacco di fame del rider di Uber Eats il quale si è poi scusato con il 21enne nel modo insolito. Il ragazzo ha raccontato di aver ricevuto una notifica dal corriere nella quale chiedeva venia di aver mangiato il suo ordine dal valore di 14,71 sterline.

Sono rimasto a bocca aperta, non mi era mai successo nulla di tutto ciò” ha spiegato il giovane. Dopo il curioso messaggio, il cliente ha contattato il ristorante dal quale aspettava l’ordine. Per farsi perdonare del grave episodio, gli ha immediatamente mandato un pasto sostitutivo giunto senza problemi a destinazione.

Leggi anche: Da pilota di linea a rider per colpa della pandemia: come reinventarsi in tempo di covid

Inoltre, il rider di Uber Eats ha anche contrassegnato come “consegnato” l’ordine che ha mangiato. Quando si dice “servizio completo”.

 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend