I risultati delle partite di calcio sono sempre più prevedibili: lo studio

Commenti Memorabili CM

I risultati delle partite di calcio sono sempre più prevedibili: lo studio

| 13/01/2022
Fonte: Pixabay

Gli esiti dei match di calcio sono sempre più facili da intuire: ecco perché

  • Un team di ricercatori si è servito di un modello computerizzato per pronosticare il risultato di alcune partite di calcio
  • Così facendo, hanno indovinato 75 risultati su 100
  • In media, le squadre più ricche vincono di più
  • Ormai il fattore campo non è così importante
  • La ragione è semplice: l’aumento dei giocatori stranieri e la possibilità di seguire la propria squadra in trasferta ha annullato il vantaggio del team di casa

 

Negli ultimi anni lo sport più amato dagli italiani è andato incontro a numerosi cambiamenti. Secondo un’analisi pubblicata su Royal Society Open Science, ciò ha comportato dei risvolti decisamente imprevisti (o forse no): i risultati delle partite di calcio sono diventati sempre più facili da presagire. Per dimostrarlo, un modello computerizzato ha pronosticato la vittoria di alcune squadre sulla base dei dati relativi alle partite giocate in precedenza.

Indovinate un po’? I risultati sono stati azzeccati 75 volte su 100. Se vi state chiedendo come sia stato possibile, è presto detto: nel corso del tempo, le società più ricche sono riuscite ad accaparrarsi una rosa di giocatori di elevata qualità. Da qui, la facilità di previsione rispetto a quei team meno facoltosi, che risultano più difficili da incastrare in pronostici e previsioni.

Chi è ricco vince di più

Potrà sembrare un’ovvietà, ma il modello computerizzato ha dimostrato che le squadre provviste di un maggior quantitativo di denaro risultano vincenti in maggior misura, e indipendentemente dal fattore campo. Se un tempo, infatti, il team che giocava in casa sembrava avere un vantaggio, oggi questo aspetto sembra contare molto meno.

Come hanno spiegato gli autori della ricerca, infatti: “L’aumento dei giocatori stranieri, il fatto che viaggiare e seguire la propria squadra del cuore sia più semplice sono solo alcuni dei motivi che spiegano questo trend discendente“. Non a caso, in Italia dal 1993 al 2006 la percentuale dei punti ottenuti nel corso delle partite disputate in casa è scesa dell’8%.

Leggi anche: Calcio, si pensa ad un intervallo di 25 minuti con spettacoli in stile Super Bowl [+COMMENTI]

Insomma, gli scienziati lo hanno confermato: “Le squadre più forti (cioè le più ricche) sono quelle che solitamente vincono, a prescindere da dove giochino“. A proposito di giocatori pagati cifre stellari, sapete quali sono quelli più costosi di sempre? Nella top 3 della classifica Romelo Lukaku, valso la bellezza di 327 milioni, Neymar, costato “appena” 310 milioni e un “ben più economico” Cristiano Ronaldo, pagato 230 milioni.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend