Robot bambino si agita sulla poltrona per aiutare tirocinanti dentisti [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Robot bambino si agita sulla poltrona per aiutare tirocinanti dentisti [+VIDEO]

| 13/05/2022
Fonte: Twitter

Un robot che si comporta come un bambino agitato dal dentista

  • Il robot Pedia_Roid è stato sviluppato dal Dipartimento di Ortodonzia dello Showa University Dental Hospital, insieme alla startup giapponese di robotica Tmsuk
  • È parecchio inquietante, ma ha una funzione davvero utile
  • Si agita come un bambino, piange e vomita mentre è sdraiato sulla poltrona del dentista
  • È pensato per permettere ai tirocinanti di fare pratica
  • Spesso infatti non c’è modo di sperimentare situazioni di emergenza come queste durante la loro formazione

 

Il robot Pedia_Roid è stato sviluppato dal Dipartimento di Ortodonzia dello Showa University Dental Hospital, insieme alla startup giapponese di robotica Tmsuk, per aiutare a formare gli studenti di medicina. È parecchio inquietante perché, sotto forma di bambino, si agita sulla poltrona del dentista proprio come farebbe un piccolo spaventato in modo da far imparare ai tirocinanti come comportarsi con loro. Non solo si agita: piange, secerne saliva e vomita per rendere il tutto ancora più veritiero. Il robot è progettato per reagire automaticamente a tutto ciò che potrebbe causare un dolore umano reale.

In un video, lo si può vedere dimenarsi mentre gli studenti di odontoiatria tentano di controllare la bocca del “paziente” che oppone una certa resistenza. Secondo quanto si apprende, sarebbe in grado di fare di tutto per ostacolarli: da lievi capricci sino a sintomi medici critici. Koutaro Maki, vice direttore dello Showa University Dental Hospital, ha dichiarato: “Le abilità e la capacità medica si costruiscono prima sul fallimento. Le abilità di una persona migliorano solo dopo aver fallito una volta. Pertanto, abbiamo pensato che un robot è l’unico modo che permetterebbe agli studenti di imparare dai loro fallimenti senza disturbare i pazienti”.

Leggi anche: Danneggiava i denti ai pazienti per poterli poi riparare [+VIDEO]

Gli operatori hanno bisogno di sperimentare le emergenze mediche

Yusuke Ishii, il direttore della divisione ingegneria di Tmsuk, ha aggiunto: “Gli operatori medici hanno davvero bisogno di sperimentare le emergenze mediche. È importante che sperimentino una situazione in cui qualcosa va storto e questo è ciò che può simulare. È difficile fare esperienza in odontoiatria pediatrica perché non ci sono opportunità di fare pratica. Inoltre c’è il rischio che i bambini si muovano selvaggiamente perché per i bambini, quando la loro condizione medica peggiora improvvisamente, è difficile esprimere quella situazione. Quindi è necessario avere l’esperienza e la conoscenza per monitorare e trattare i pazienti. Ma gli operatori medici non hanno questa opportunità di formazione, quindi somministrano il trattamento in situazioni reali senza sufficiente formazione. Così abbiamo sviluppato questo in modo che possano fare pratica”.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend