Non riesce a ruttare per anni: “Ora non riesco a fermarmi dopo aver bevuto una birra”

Commenti Memorabili CM

Non riesce a ruttare per anni: “Ora non riesco a fermarmi dopo aver bevuto una birra”

| 14/10/2021
Fonte: Facebook

Un giovane non è riuscito a ruttare per 20 anni e questo problema non gli consentiva di bere nemmeno una birra

  • Phil Brown ha spiegato che non riusciva a ruttare ed espellere gas dal suo corpo e che bere una birra era diventato un problema
  • L’uomo ha raccontato che si portava dietro questa patologia fin dall’adolescenza
  • La causa era riconducibile ad una forte disfunzione cricofaringea retrogada
  • Il mancato rilassamento di un muscolo del collo non gli consentiva di ruttare e di espellere correttamente il gas verso l’alto
  • Dopo essersi sottoposto ad un trattamento a base di botox, però, il problema ora sembra essere risolto

 

Come molte altre funzioni, il nostro corpo ha bisogno di espellere gas. Se non è più in grado di fare ciò, può intercorrere in pesanti problematiche che, a lungo andare, possono sfociare in danni duraturi. Ne sa qualcosa Phil Brown, un padre di 35 anni originario di Grymsby, in Inghilterra, che ha raccontato di essere riuscito a ruttare di nuovo a distanza di molti anni e che anche bere una birra era diventato ormai un problema per lui.

L’uomo ha spiegato che, durante il periodo adolescenziale, era affetto da una forte disfunzione cricofaringea retrogada, un disturbo motorio della gola che non consente ad alcuni muscoli del collo di muoversi adeguatamente.

Papà torna di nuovo a ruttare: “Ora posso bere una birra senza gonfiarmi

Questa patologia ha costretto l’uomo a rinunciare a molte esperienze di vita. Non riuscire a ruttare adeguatamente non gli consentiva nemmeno di recarsi in un pub a bere una birra in compagnia con amici. “I miei amici erano fuori a bere birra e non c’era modo che potessi farlo, era davvero scomodo, mi gonfiavo e per me finiva la serata” ha raccontato Phil.

Stufo di questa situazione, ha scoperto un trattamento a base di botox in grado di far rilassare il muscolo in questione, causandone l’indebolimento temporaneo, e consentendo così l’uscita del gas verso l’alto.

Il trentacinquenne ha scoperto di questa terapia grazie ad un post su Reddit, notando che è un disturbo molto diffuso. Dopo particolari attenzioni nei primi giorni post-procedura, come bere acqua a seguito di ogni boccone di cibo, l’uomo è finalmente tornato ad espellere aria come qualche anno fa. “Sono passati quattro mesi dal trattamento ed è tutto perfetto. Posso ruttare bene. Anzi, anche troppo se non altro“, ha detto.

Leggi anche: Ruttare nello spazio: perché è altamente sconsigliato secondo la scienza

Specie dopo aver bevuto una birra, l’uomo è come se non riuscisse più a fermarsi nel ruttare. In questo modo, finalmente, sembra quindi aver risolto il grande problema che lo affliggeva precedentemente, ovvero quello del gonfiore.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend