Salvato da delfini “eroi” che spaventano squalo che sta per attaccarlo [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Salvato da delfini “eroi” che spaventano squalo che sta per attaccarlo [+VIDEO]

| 16/08/2022
Fonte: Pexels

Inseguito da uno squalo bianco, ma protetto da un branco di delfini

  • Adam Walker stava nuotando al largo delle coste della Nuova Zelanda
  • Ad un certo punto, però, un enorme squalo bianco ha iniziato a inseguirlo
  • Fortunatamente per lui è intervenuto un branco di delfini
  • Lo ha infatti protetto nuotando in cerchio intorno a lui
  • L’uomo ha avuto la sensazione che i mammiferi lo tenessero al sicuro

 

Un nuotatore inglese ha subito uno shock quando si è accorto di essere inseguito da un enorme squalo bianco. Adam Walker, di Nottingham, stava nuotando al largo delle coste della Nuova Zelanda nel 2014, quando il predatore è stato visto in agguato nelle profondità. All’epoca gli era stato detto che gli squali non c’erano e che avrebbe potuto fare un tuffo senza paura nello Stretto di Cook. Ma fortunatamente per lui, quando tutto sembrava perduto un branco di delfini è spuntato per salvare la situazione, proteggendolo da ogni pericolo.

Nel filmato condiviso su YouTube, si vede Adam nel bel mezzo della sua sfida di 26 km, mentre una barca di supporto lo affianca. Poi, all’improvviso, un gruppo di delfini spunta dall’acqua e nuota in cerchio intorno a lui. Se ne vedono addirittura un paio che saltano in aria proprio accanto a lui. Scrivendone in un post su Facebook, Adam ha raccontato che è stata un’esperienza incredibile e ha avuto la sensazione che i mammiferi lo tenessero al sicuro durante la nuotata.

Il racconto di Adam

Ha scritto: “Nuotare con i delfini durante la mia sesta nuotata di Oceans 7 nello Stretto di Cook non può essere migliore di così!!! Il sogno si è avverato! Mi piace pensare che mi stessero proteggendo e guidando verso casa. Questa nuotata rimarrà con me per sempre”. Tuttavia, Adam ha rivelato che non sapeva nemmeno che ci fosse uno squalo vicino a lui finché non è uscito. Prima di entrare in acqua, un amico gli aveva detto che gli squali non sarebbero stati un problema, quindi non è stato molto contento quando ha scoperto la verità. Adam ha poi confessato di avergli “dato addosso quando sono uscito”.

Leggi anche: Storie dell’orrore sul mare: i racconti più inquietanti dei sub

I delfini sono spesso presi di mira dagli squali e si affidano l’uno all’altro per proteggersi. Gli animali usano il loro grande muso per pungolare gli squali se si avvicinano per attaccare, battendo il ventre o le branchie. L’organizzazione Whale and Dolphin Conservation (WDC) ha dichiarato: “Il principale vantaggio che i delfini hanno contro gli attacchi degli squali è la sicurezza del numero; si uniscono in branchi e si difendono a vicenda dall’attacco di uno squalo inseguendolo e speronandolo. I delfini sono in grado di proteggere i membri vulnerabili dei loro branchi e delle loro famiglie allargate, come i giovani delfini e i delfini feriti o malati”.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend