Sancho I, il re obeso che riuscì a dimagrire grazie a una dieta-tortura

Commenti Memorabili CM

Sancho I, il re obeso che riuscì a dimagrire grazie a una dieta-tortura

| 26/11/2018
Sancho I, il re obeso che riuscì a dimagrire grazie a una dieta-tortura

Il re Sancho I governò in Spagna, a Léon, e passò alla storia per i 240 chili: un califfo trovò il modo giusto per fargli perdere peso

Il soprannome perfetto per re Sancho I sarebbe stato “Burger King” se non fosse nato mille anni prima del celebre fast-food. La storia di questo sovrano spagnolo è davvero curiosa e più delle guerre e delle conquiste si parla di lui per la dieta a cui fu sottoposto. Sancho Ramirez visse tra il 935 e il 966 e a ventuno anni diventò re di Léon, piccolo regno nato in seguito alla morte di un altro re, Alfonso III delle Asturie.

Sono bastati 31 anni di vita per fargli meritare un nomignolo non certo invidiabile, “Il grasso” (El Gordo in lingua spagnola). L’ascesa al trono fu la conseguenza della morte prematura del predecessore Ordoño III. I figli di quest’ultimo erano troppo piccoli e ci si affidò allora allo zio del re appena scomparso, appunto Sancho. Non era un figurino, anzi era letteralmente obeso. I suoi 240 chilogrammi spaventavano chiunque e per questo motivo non poteva mai montare a cavallo e nemmeno impugnare un’arma in modo credibile.

Un ritratto di Sancho

Come se non bastasse aveva altri difetti che vi spiegheremo nel prossimo paragrafo.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend