Si sveglia dal coma e inizia a parlare una lingua straniera

  • Share

Siamo a Phoenix, Arizona dove una donna si sveglia parlando con diversi accenti stranieri. Questa è la storia di Michelle Myers, 45enne che soffre di una rara sindrome.

Si chiama “Foreign Accent Syndrome”, detta in italiano “Sindrome da accento straniero”. Chi ne soffre parla con vari accenti stranieri, in genere britannico, australiano, irlandese.

Reminiscenze di vite passate? Esperienze che emergono da precedenti reincarnazioni?
Queste sono tutte teorie, ma non sappiamo con certezza da cosa derivi.
La cosa strana è che questa donna un bel giorno ha iniziato a parlare con accenti stranieri afferenti a terre che lei non aveva mai visitato.

 

La storia: si sveglia parlando con diversi accenti stranieri

Un giorno la Myers si stese sul letto per cercare di riprendersi da un mal di testa devastante. Si addormentò, ed una volta svegliata si accorse che non riusciva più a parlare. Non solo. Tutta la parte sinistra del suo corpo era totalmente insensibile. I parenti della donna, in preda al panico, e convinti si trattasse di ictus, la portarono al pronto soccorso presso il West Valley Hospital di Goodyear.

Si-sveglia-parlando-con-diversi-accenti-stranieri

Comments

comments

Articoli correlati