Sindrome dello spogliatoio: italiani battuti dagli inglesi

Sindrome dello spogliatoio: italiani battuti dagli inglesi
  • Share

Avete presente la “sindrome dello spogliatoio”? Accade agli uomini nel momento fatidico della doccia nello spogliatoio, dopo lo sport. Con grande sorpresa, però, gli inglesi hanno battuto gli italiani.

Gli uomini, in un certo senso, sono tutti uguali. E se pensate che per le donne le dimensioni contano eccome, non avete idea di quanto in realtà contino di più per gli uomini stessi. E qual è il posto più competitivo in assoluto in questo senso? Beh, gli spogliatoi di qualsiasi palestra o campo di calcio. Perché dopo lo sport, quando gli uomini sono tanto sudati e provati dalla fatica, arriva il fatidico momento della doccia, che può sembrare una cosa da niente, ma in realtà è un attimo di estrema competizione.

Se le donne parlano del profumo del loro shampoo e di come era carino il tipo sul tapis roulant (anche se ogni donna, sotto la doccia, ha guardato la cellulite di un’altra donna), gli uomini guardano e pensano solo ed esclusivamente ad una cosa: le dimensioni del pene. E se nella doccia accanto dovesse esserci un uomo che ce l’ha più grosso? Il confronto è inevitabile.

La sindrome dello spogliatoio

Ma come si può definire questa sorta di assurda “patologia”?

Comments

comments

Articoli correlati