Sputnik Fest: ecco perché a Manitowoc si vestono da alieni

Commenti Memorabili CM

Sputnik Fest: ecco perché a Manitowoc si vestono da alieni

| 03/03/2021
Sputnik Fest: ecco perché a Manitowoc si vestono da alieni

Sputnik Fest, cosa c’entrano gli alieni col vaccino russo?

  • Lo Sputnik Fest è un festival che si celebra a Manitowoc, nel Winsconsin
  • Come mai gli abitanti di questa cittadina si vestono da alieni per l’occasione?
  • Le antenne e la pelle verde sono effetti collaterali del vaccino Sputnik?
  • Niente di tutto questo!
  • Lo fanno per celebrare un evento accaduto nel 1962.

 

Lo sappiamo a cosa state pensando leggendo il titolo, ma no. Allo Sputnik Fest di Manitowoc, città del Wisconsin, non si vestono da alieni per gli effetti collaterali del vaccino russo. Lo Sputnik V, il vaccino studiato e prodotto in tempi record per combattere il covid-19, non vi fa spuntare le antenne, neanche la pelle diventa pantone Yoda, e no, non fa capolino un terzo occhio. Anzi, per quanto ancora nell’Unione Europea non sia disponibile, è molto probabile che presto sarà utilizzato anche da noi. Infatti, il crescente apprezzamento per lo Sputnik V da parte di paesi come L’Ungheria e San Marino ha attirato l’attenzione di tutto l’Occidente, che inizialmente non lo aveva preso molto in considerazione.

Quindi torniamo negli Stati Uniti. Cos’è lo Sputnik Fest e perché gli abitanti di Manitowoc si vestono da alieni? Per scoprirlo dobbiamo aprire i quotidiani del 5 settembre 1962. Quel giorno, un pezzo di satellite, lo Sputnik IV, russo come il vaccino, è precipitato dal cielo. Il frammento di veicolo spaziale si è schiantato proprio a Manitowoc, sulla 8th Street, di fronte il Rahr-West Art Museum. L’evento è stato immortalato da una foto iconica, scattata ai due poliziotti che hanno chiuso la strada quando il “veicolo alieno” è precipitato dal cielo.

Per celebrare lo Sputnik Fest, a Manitowoc si vestono da alieni

Una volta che il pezzo di satellite si è raffreddato, le forze dell’ordine lo hanno raccolto, esaminato e infine restituito ai russi. Ma il suo ricordo sopravvive a Manitowoc grazie allo Sputnik Fest , una festa che si tiene annualmente per celebrare lo spazio, i veicoli spaziali, i pianeti, e tutto quello che si trova fuori dal nostro mondo.

Lo Sputnik IV era un veicolo spaziale di prova. Quando è precipitato a Manitowoc, però, non si sapeva, e si pensava che ci fosse dentro qualcuno. Anche perché all’interno c’era davvero qualcuno: un manichino artigianale. Per fortuna non si trattava di un astronauta in carne e ossa, anche se gli abitanti pensarono subito a una visita degli extraterrestri. è per questo motivo che per lo Sputnik Fest le persone che vivono a Manitowoc si vestono da alieni.
Durante la celebrazione si possono ammirare i costumi dei personaggi più rappresentativi delle saghe cinematografiche a tema “spazio”. Tra i più gettonati, ci sono molti abiti e maschere di Star Wars e Star Trek, ma, durante la festa,  i costumi che ricevono un premio sono quelli più originali ed eccentrici.

Leggi anche: In un manoscritto miniato del XIV secolo appare il maestro Yoda!

Nella 8th Street di Manitowoc è ancora visibile il punto esatto in cui è precipitato il satellite. Gli abitanti, lo hanno cerchiato con un disco metallico. Durante lo Sputnik Fest di Manitowoc, sono in molti a fotografarsi vestiti da alieni nel punto iconico in cui è precipitato il veicolo russo, e soprattutto a gioire del fatto che non gli sia venuto in mente di scattarsi una foto in quel luogo preciso il 5 settembre del 1962!

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend