La storia di Stephen Wiltshire, l’artista autistico che disegna le città a memoria

Commenti Memorabili CM

La storia di Stephen Wiltshire, l’artista autistico che disegna le città a memoria

| 18/03/2020
La storia di Stephen Wiltshire, l’artista autistico che disegna le città a memoria

Questa è la storia di Stephen Wiltshire, uno degli artisti più conosciuti della Gran Bretagna. 

  • Ci sono tanti artisti al mondo, ma nessuno è come lui
  • Stephen Wiltshire ha una memoria prodigiosa
  • Grazie ad essa riesce a riprodurre città viste dall’alto di un elicottero con grande precisione

La storia che stiamo per raccontare è davvero incredibile, e parla di arte, di memoria e di talento. Stephen Wiltshire, il protagonista, è uno degli artisti più conosciuti della Gran Bretagna e le sue opere sono davvero qualcosa di unico. Le particolarità di questo straordinario artista sono due: è autistico e riesce a disegnare le città in modo perfetto ricordandone ogni dettaglio a memoria.

Il suo talento è tale che le richieste per i suoi disegni hanno una lista di attesa che va dai quattro agli otto mesi. I video in cui realizza queste opere, disegnando intere città in perfetta scala, hanno fatto il giro del mondo e sono diventati virali. È l’unico al mondo in grado di realizzare dei disegni così perfetti in ogni loro dettaglio, ricordando tutto grazie alla sua straordinaria memoria.

La storia di Stephen

Ai tempi della scuola, Stephen era un ragazzino davvero particolare. I suoi insegnanti si sono trovati spesso in difficoltà perché non sapevano come comportarsi nei suoi confronti. All’età di soli tre anni gli è stata diagnosticata una forma di autismo e fino a cinque anni non ha detto la sua prima parola, che è stata “carta”. Ma Stephen, soprattutto, aveva un talento davvero incredibile nel disegno.

Era solo un bambino quando ha iniziato a fare i suoi primi disegni, che ritraevano principalmente la fauna selvatica. Un altro campo in cui andava davvero forte erano le caricature, di cui solitamente erano protagonisti i suoi insegnanti. Da quei primi disegni ai primi capolavori veri e propri il passo è stato molto breve. Osservava i paesaggi di Londra e li riportava sul foglio con una precisione davvero unica. Inseriva dettagli straordinari quando disegnava gli edifici, quelli che gli altri neppure vedevano.

Il suo primo lavoro gli è stato commissionato quando aveva solo otto anni nientemeno che dal Primo Ministro britannico, che era rimasto molto affascinato dai suoi disegni. A soli 13 anni l’artista aveva già pubblicato il suo primo libro di illustrazioni. Ciò che affascinava maggiormente il pubblico era soprattutto l’incredibile memoria del ragazzo, perché ogni disegno realizzato era fatto totalmente a memoria.

I capolavori

Nel 1989 Stephen ha visitato la città di Venezia e ha deciso di realizzare la sua prima illustrazione panoramica, che lo ha portato ad essere il miglior artista di paesaggi urbani in assoluto. Ognuno di questi grandi disegni è stato realizzato a memoria, con ogni strada, ogni edificio, ogni monumento in scala perfetta. Con il tempo ha disegnato città di tutto il mondo, ricordandosi ogni singolo dettaglio.

Leggi anche: Artista riesce a ingannare Google Maps e il traffico di Berlino con 99 smartphone

Mentre gli spettatori lo seguivano tramite webcam, è stato in grado di disegnare su un foglio di oltre 5 metri di lunghezza tutto ciò che aveva visto durante un volo in elicottero a New York della durata di soli 20 minuti. Per assurdo, in altre situazioni ben lontane dal disegno la sua memoria non funziona così bene. Sul sito ufficiale si può leggere che una volta a New York, camminando, si è perso per oltre 45 minuti mentre stava cercando un locale dove mangiare.

Ma grazie a lui, oggi, noi possiamo passeggiare con la fantasia dentro le più belle città del mondo.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend