Una squadra di topi addestrata per localizzare le vittime dei terremoti [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Una squadra di topi addestrata per localizzare le vittime dei terremoti [+VIDEO]

| 19/06/2022
Fonte: Youtube

A Morogoro, in Tanzania, circa 170 roditori sono impegnati in un progetto di addestramento per attività in zone disastrate

  • Una squadra di topi è in fase di addestramento per rintracciare vittime del terremoto sotto le macerie
  • Il progetto sperimentale “Hero Rats” dell’associazione no-profit Apopo, è realizzato a Morogoro, in Tanzania
  • Ai topi viene applicato sul dorso uno zaino che contiene un microfono per parlare con le vittime, e una telecamera con geolocalizzatore per individuarne la posizione.
  • Le attività per cui sono addestrati riguardano non solo la ricerca di dispersi, ma anche le mine antiuomo e il riconoscimento di malattie come la brucellosi che colpisce il bestiame. I topi sono molto agili a muoversi in terreni minati senza far esplodere le mine
  • I roditori finora hanno lavorato in scenari simulati ma visti i risultati soddisfacenti si spera di poterli al più presto impiegare in situazioni reali

 

Una squadra di topi è in fase di addestramento per rintracciare vittime del terremoto sotto le macerie.

Il progetto

Il progetto sperimentale “Hero Rats” dell’associazione no-profit Apopo, è realizzato a Morogoro, in Tanzania, a cura di un team di ricercatori con a capo la dottoressa Donna Kean. Il lavoro è stato avviato da circa un anno e i roditori sono impegnati in simulazioni di terremoto con ricerca di dispersi tra le macerie. Ai topi viene applicato sul dorso uno zaino che contiene un microfono per parlare con le vittime, e una telecamera con un geolocalizzatore per individuarne la posizione.

La ricercatrice Kean ha studiato ecologia alla Strathclyde University di Glasgow, ha conseguito un master alla Kent University e un dottorato di ricerca alla Stirling University ed è esperta di comportamento animale. Descrive i topi come animali sociali, estremamente rapidi ad apprendere determinate abilità. «Sono in grado di entrare in piccoli spazi e con la dotazione dello zaino potremo rintracciare le vittime ed entrare in contatto con loro. Al momento stiamo lavorando con gli animali in ambienti simulati. I roditori, una volta individuati i dispersi, sono addestrati a rispondere ad un segnale acustico per tornare alla base» ha affermato Kean.

I topi addestrati per varie attività

Il progetto prevede l’addestramento di circa 170 topi per attività che riguardano non solo la ricerca di dispersi, ma anche le mine antiuomo, e il riconoscimento di malattie come la brucellosi che colpisce il bestiame. I topi sono molto agili a muoversi in terreni minati senza far esplodere le mine.

Leggi anche: Ai topi piace davvero il formaggio?

«Siamo l’unica organizzazione che lavora con questa specie di animali. Finora nell’attività di ricerca dispersi sono impiegati solo i cani» ha aggiunto «ma visti i risultati finora ottenuti, siamo ottimisti per il loro impiego in futuro in situazioni reali».

 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend