I topi sono animali altruisti: lo dice la Scienza

Commenti Memorabili CM

I topi sono animali altruisti: lo dice la Scienza

| 03/07/2022
Fonte: Pixabay

Altruismo nei topi: la scoperta degli scienziati

  • Siamo convinti che l’altruismo sia una qualità esclusivamente umana
  • In realtà, i topi preferiscono rinunciare a un tornaconto personale per salvare un compagno della loro specie
  • A dimostrarlo è uno studio di un’università giapponese
  • Tra un goloso pezzo di cioccolato e un compagno che annega, i ratti scelgono di salvare chi è in pericolo
  • Questo potrebbe dimostrare che l’altruismo ha basi biologiche

 

Ispirano terrore e disgusto nella maggior parte delle persone, eppure alcuni loro comportamenti sono più simili ai nostri di quanto immaginiamo. Se avete sempre creduto che l’altruismo sia una prerogativa esclusivamente umana, dovreste ricredervi: anche i topi contravvengono i loro interessi per aiutare un loro simile. A dimostrarlo è stato uno studio messo in pratica dai ricercatori della Kwansei Gakuin University in Giappone.

Gli esiti di questo esperimento smentiscono le precedenti ipotesi secondo cui i topi non sarebbero realmente altruisti, ma salverebbero i propri compagni di specie esclusivamente perché non amano rimanere soli. I test passati a cui erano stati sottoposti, infatti, non prevedevano che i ratti compissero una scelta che li chiamasse a prendere posizione tra l’ottenimento di un guadagno personale e un gesto altruistico.

Una reazione sorprendente

Gli scienziati hanno disposto due topi all’interno di un contenitore, suddiviso da una parete trasparente: da un lato un ratto veniva lasciato in una pozza d’acqua, facendo sì che dovesse continuare a nuotare per non affogare; dall’altro, un suo compagno osservava la scena e aveva la possibilità di salvarlo, oppure gustare uno squisito bocconcino.

Infatti, nella scatola c’erano due porte, ma il topo aveva la possibilità di sbloccarne solo una: da un lato, quella che avrebbe permesso al roditore di passare nell’altro scompartimento, mettendosi in salvo, dall’altro, quella che avrebbe elargito cibo a volontà. Incredibile ma vero, nell’80% dei casi i topi hanno deciso di rinunciare al cibo per salvare il proprio compagno.

Leggi anche: Una squadra di topi addestrata per localizzare le vittime dei terremoti [+VIDEO]

In particolare, i ratti che in precedenza avevano effettuato l’esperimento, venendo collocati nella pozza d’acqua, sono risultati più pronti nella loro decisione: in pochi instanti, infatti, hanno tratto in salvo il compagno, probabilmente memori della traumatizzante esperienza vissuta. Il sorprendente esito della ricerca ha destato negli scienziati il sospetto che la base dell’altruismo abbia radici biologiche, e che quindi sia rinvenibile in altre specie oltre a quella umana. E voi, ve lo aspettavate?!

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend