Perché non bisogna mai trattenere un peto?

Commenti Memorabili CM

Perché non bisogna mai trattenere un peto?

| 15/03/2021
Fonte: Facebook

Trattenere un peto può essere difficile ed anche nocivo per la propria salute

  • Emettere flatulenze in pubblico è da sempre considerato un gesto maleducato
  • Trattenere un peto, però, può comportare effetti negativi al nostro intestino
  • Questi ultimi, inevitabilmente, si riverseranno sulla nostra salute
  • Le flatulenze permettono di espellere gas dal nostro corpo
  • Trattenerle può generare dolori ed infiammazioni addominali

 

Da tempi immemori, emettere flatulenze in pubblico è da sempre oggetto di scherno e di imbarazzo. In tutto il mondo c’è questa radicata considerazione riguardo le puzzette. Se da un lato sono considerate un gesto maleducato da effettuare in totale solitudine, dall’altro sono di vitale importanza per il nostro organismo. Trattenere un peto per molto tempo può addirittura comportare problemi di salute.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Espellere scorie dal proprio corpo è assolutamente necessario. Urinare, defecare ed emettere flatulenze permette di purificare l’organismo. Trattenerle, quindi, può essere estremamente nocivo con conseguenti ripercussioni fisiche.

Trattenere un peto: quali sono le conseguenze?

Solitamente, le flatulenze provengono dal cibo ingerito durante la giornata. Dopo i pasti, è assolutamente normale registrare un certo gonfiore addominale che, dopo aver fatto fuoriuscire l’aria, si andrà ad attenuare.

Se ci si trova in pubblico, una prima reazione sarà quella di trattenere un peto il più possibile, per poi liberarsi in un secondo momento. Ciò, però, andrà decisamente a peccare sulla vostra salute. Frenare la fuoriuscita di flatulenze a lungo andare causa varie reazioni, tra cui dolori addominali, infiammazione, mal di stomaco e, se si è soliti farlo, anche peritonite nei casi più gravi.

I medici sostengono che, proprio grazie alle flatulenze, possiamo tenere sotto controllo il nostro corpo. In media, i peti emessi quotidianamente da un soggetto in salute variano tra i 14 ed i 18. Se si consumano alimenti ricchi di fibra, questo numero è destinato ad aumentare.

Leggi anche: Scoreggia davanti il fidanzato: lui le compra una torta per festeggiare

Per prevenire un’eccessiva presenza di gas intestinali, è necessario condurre uno stile di vita sano e salutare, mangiando in modo regolare (diminuendo l’assunzione di cibi ricchi di fibre, legumi e bevande gassate), masticare adeguatamente gli alimenti per favorire la digestione ed infine praticare attività fisica.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend