Ubriaco al volante si schianta contro un ponte: “La strada si è spostata”

  • Share

È capitato a tutti, almeno una volta, di aver alzato un po’ il gomito.

In tanti probabilmente si saranno sentiti timorati dalla possibilità di mettersi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Altri invece non si saranno fatti troppi scrupoli. È questa la categoria che dovremmo temere di più: gli “invulnerabili”, quelli che dopo la frase “ce la faccio a guidare, mica sono ubriaco” si mettono in macchina e finiscono irrimediabilmente per provocare qualche rocambolesco incidente.

Ma chi riesce per un pelo a scamparla verrà comunque, con ogni probabilità, fermato dai carabinieri. Chiamatelo sesto senso delle forze dell’ordine o una particolare sensibilità per la guida a zig zag. Le probabilità poi crescono esponenzialmente se andate a schiantarvi contro qualcosa.

È il caso di questo sessantenne di Domodossola che, ubriaco, è riuscito a schiantarsi contro un ponte affermando poco dopo “È la strada che si è spostata”.

ubriaco al volante contro un ponte

Quindi a Domodossola succedono anche cose; non è solo la città più gettonata per “nomi cose e città”.

Comments

comments

Articoli correlati