USA: il 41% dei bambini pensa che il bacon provenga dalle piante [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

USA: il 41% dei bambini pensa che il bacon provenga dalle piante [+COMMENTI]

| 23/11/2021

Quasi la metà dei bambini americani è convinto che il bacon sia una pianta

  • Un nuovo studio ha scoperto che il 41% dei bambini americani crede che il bacon nasca da una pianta
  • Non solo: una grande percentuale è convinto che anche gli hamburger, gli hot-dog e perfino le crocchette di pollo siano vegetali
  • Le patatine fritte, invece, sono state considerate come “di origine animale”
  • Mucche, maiali e polli sono stati classificati come non commestibili
  • Lo studio ha preso in esame  176 bambini americani dai 4 ai 7 anni di età

 

I bambini possono essere notoriamente schizzinosi quando si tratta di cibo, ma un nuovo studio suggerisce che la loro conoscenza culinaria potrebbe non essere abbastanza raffinata da corrispondere ai loro palati esigenti. Il 41% dei bambini statunitensi coinvolti nella ricerca sono convinti che il bacon non provenga da un animale, ma da una sorta di mitica “pianta della pancetta”.

Uno studio recentemente pubblicato nel Journal of Environmental Psychology ha chiesto a 176 bambini americani dai quattro ai sette anni di età di ordinare 13 alimenti in base alla loro origine: vegetale o animale. Anche se un certo livello di errore era inevitabile quando si tratta di partecipanti così piccoli, i risultati sono illuminanti.

Solo il 16% circa ha sbagliato l’origine di una mela, il cibo più correttamente identificato del gruppo. Le cose sono andate in discesa da lì. “Tutti gli alimenti di origine animale – con la sola eccezione del latte – sono stati classificati in modo errato da almeno il 30% dei bambini”, afferma il documento. “Per quanto riguarda le carni, la percentuale di bambini che sostengono che gli hamburger, gli hot dog e la pancetta provengano da piante varia dal 36% al 41%. Anche le crocchette di pollo, un cibo che ha un animale nel suo nome, sono state classificate come un cibo a base vegetale da più di un terzo dei bambini del nostro campione”.

In generale, i bambini hanno ottenuto risultati migliori identificando gli alimenti di origine vegetale. Dopo le mele, le carote hanno avuto la seconda origine più correttamente identificata. Tuttavia, le patatine fritte sono state una grande eccezione: Il piatto a base di patate è stato in realtà l’elemento con lo sfondo più mal identificato: oltre il 46% dei bambini ha detto che era di origine animale.

Inoltre, come secondo compito, ai bambini è stato chiesto cosa è e non è commestibile, e ancora una volta, i risultati sono stati visti come sorprendenti. Mucche, maiali e polli sono stati classificati come non commestibili rispettivamente per circa il 77, 73 e 66% delle volte, un livello ritenuto superiore al semplice caso. Alla fine, il principale risultato dei ricercatori è stato che, dal momento che la maggior parte dei bambini piccoli identificano erroneamente ciò che stanno mangiano, questo potrebbe presentare un’opportunità per affrontare il cambiamento climatico.

Leggi anche: Pancetta e bombe: il bacon e i suoi usi nella Seconda Guerra Mondiale

“A differenza degli adulti che hanno costruito un arsenale di strategie per giustificare il consumo di animali, i bambini sembrano essere ingenui consumatori di carne, scrivono gli autori, tutti della Furman University. “Lo studio attuale suggerisce che i bambini si cibano di carne inconsapevolmente, e forse in violazione di un pregiudizio contro gli animali come fonte di cibo. L’infanzia può quindi rappresentare una finestra unica di opportunità durante la quale le diete a base vegetale per tutta la vita possono essere stabilite più facilmente rispetto alle fasi successive della vita”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend