Walt Disney è stato ibernato? La leggenda a oltre 50 anni dalla morte

Commenti Memorabili CM

Walt Disney è stato ibernato? La leggenda a oltre 50 anni dalla morte

| 11/01/2019
Walt Disney è stato ibernato? La leggenda a oltre 50 anni dalla morte

Circola una leggenda secondo la quale Walt Disney sarebbe stato ibernato. Sono passati più di 50 anni dalla sua morte e ancora se ne parla.

Il 15 Dicembre 1966 Walt Disney, famoso disegnatore, imprenditore e animatore, è morto a causa di un collasso cardiocircolatorio. Il mondo è rimasto molto colpito dalla sua morte, tanto che il governatore della California Ronald Reagan ha dichiarato: “Da oggi il mondo è più povero”. Un personaggio di grande fama, con una vita ricchissima, in tutti i sensi. Ma se, invece, non fosse morto?

Ebbene sì, secondo una leggenda Walt Disney in realtà potrebbe non essere morto: più precisamente, c’è chi è fermamente convinto che in realtà sia stato ibernato. Questa teoria ha preso vita molti anni fa, ma ogni poco torna alla ribalta per via della grande convinzione delle persone che la seguono.

Il creatore di Topolino, prima di avere il collasso che lo ha portato alla morte, aveva scoperto di avere un tumore al polmone in fase avanzata. Questo, secondo alcuni, sarebbe il motivo per cui ha deciso di farsi ibernare nella sua speranza di risvegliarsi un giorno con più possibilità di curarsi.

Walt Disney

La teoria dell’ibernazione di Walt Disney è nata per via di una strana coincidenza. Robert Ettinger, uno dei più grandi sostenitori di questa tecnica, nel suo libro “La prospettiva dell’immortalità” aveva lanciato l’ipotesi che si potesse sopravvivere decidendo di ibernarsi. La coincidenza particolare è che, poco prima che Walt Disney morisse, Ettinger lo aveva contattato chiedendo un sostegno economico per questa sua ricerca.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend