Pier Fortunato Zanfretta, l’uomo rapito più di 10 volte dagli alieni

  • Share

Zanfretta ha incontrato gli UFO per la prima volta nel 1978: la prova principale non è ancora stata fornita, generando più di un dubbio

Fortunato, ma soltanto di nome. Si possono riassumere in questo modo gli ultimi quarant’anni di vita di un ex metronotte che dal 6 dicembre 1978 ha visto completamente stravolta la propria esistenza. La storia è quella di Pier Fortunato Zanfretta, un 65enne originario di Nova Milanese che è finito più volte sui giornali per i suoi presunti incontri ravvicinati con gli UFO. Perché gli alieni ce l’avrebbero con lui al punto di rapirlo più di una decina di volte?

Zanfretta è apparso anche in alcune trasmissioni televisive e i suoi racconti non hanno convinto proprio tutti. Gli strani appuntamenti sarebbero avvenuti tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta, poi questi UFO devono essersi annoiati ad ascoltare sempre la stessa voce del metronotte. Una prova del contatto tra l’uomo e gli alieni ci sarebbe pure, una sfera che contiene una piramide, ma l’uomo non è mai stato in grado di provarne l’esistenza. Per capire meglio questa vicenda bisogna tornare indietro nel tempo di quattro decenni.

L'incontro di Zanfretta con gli alieni

Il 1978 stava per concludersi senza troppi rimpianti.

Comments

comments

Articoli correlati