Dalla batteria scarica al mutuo: zucche di Halloween con messaggi spaventosi

Commenti Memorabili CM

Dalla batteria scarica al mutuo: zucche di Halloween con messaggi spaventosi

| 08/11/2019
Dalla batteria scarica al mutuo: zucche di Halloween con messaggi spaventosi

Soldi, incubi, promemoria, relazioni e ancora incubi

Anche se Halloween è ormai passato da qualche tempo, non possiamo non dedicare un po’ di spazio alla scia di paura che ha lasciato dietro di sé. In alcuni tratti casi si tratta di spavento in altri di vero e proprio terrore: di cosa stiamo parlando? Scopriamolo con una carrellata di zucche intagliate davvero spaventose, che ci ricordano che la vera paura non si prova solo nella notte del 31 Ottobre.

Cominciamo dalle prime tre zucche che riguardano un incubo piuttosto ricorrente: i soldi. Senza bisogno di alcuna illuminazione a rendere più macabra la parola incisa, la prima zucca ci ricorda uno dei pensieri ricorrenti (evasori esclusi): le tasse. Come se non bastassero queste due parole ad evocare scenari terribili, ecco due altre zucche altrettanto temibili per le loro conseguenze.

La prima zucca ha come oggetto di spavento i prestiti per gli studenti, ma più in generale ci ricorda prestiti e mutui. Strettamente legata a questa zucca di Halloween è quella successiva, incubo di chiunque abbia in qualche modo a che fare con case e affini: il crollo del mercato immobiliare.

halloween

Immagini tratte da SoMee

Se pensate che questa carrellata di zucche sia già sufficiente a creare una buona dose di spavento, vi dovrete ricredere con la successiva che ci riporta ad una compilation di incubi molto diversi tra loro.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend