La tenera amicizia tra un chihuahua e un piccione in un rifugio per animali disabili

Commenti Memorabili CM

La tenera amicizia tra un chihuahua e un piccione in un rifugio per animali disabili

| 23/02/2020
La tenera amicizia tra un chihuahua e un piccione in un rifugio per animali disabili

La storia che ha intenerito il web: un piccione che non può volare ha fatto amicizia con un cucciolo di chihuahua che non può camminare.

  • Herman e Lundy sono rispettivamente un piccione e un cucciolo di chihuahua
  • Herman non può volare, e Lundy non può camminare
  • I due si sono incontrati in una struttura per animali disabili e da allora sono diventati inseparabili

 

Herman e Lundy sono nuovi compagni di coccole e una coppia a dir poco improbabile: Herman, un piccione, ha subito danni neurologici più di un anno fa. Non può volare. Il piccolo Lundy, un cucciolo di chihuahua di poche settimane, non può usare le zampe posteriori. Ma se le mette insieme, i due si rannicchiano come se fossero membri della stessa cucciolata (o dello stesso nido).

I due si sono incontrati grazie alla Mia Foundation, un’organizzazione di assistenza a Rochester, New York, che si occupa della riabilitazione di animali con difetti alla nascita e deformità fisiche. Sue Rogers, la fondatrice dell’organizzazione no profit, invia la maggior parte dei suoi recuperi a case famiglia negli Stati Uniti, ma ne tiene alcuni per dei programmi scolastici sul bullismo.

I due animali sono ormai inseparabili e spesso vengono sorpresi da Sue mentre si coccolano tra loro presso le strutture del soccorso. “Ho messo Herman su una cuccia per cani e ho iniziato a prendermi cura di Lundy, e ho deciso di mettere con cura Lundy nella stessa cuccia accanto a lui. Hanno iniziato a interagire immediatamente in modo molto tenero, ha raccontato Sue.

Due inizi difficili

I volontari hanno trovato Herman più di un anno fa nel parcheggio di una concessionaria, dove è rimasto sul marciapiede, immobile, per tre giorni interi. Alla fine i suoi soccorritori si sono resi conto che il povero piccione non poteva volare. Il piccolo Lundy, il tenero cucciolo di chihuahua, è un nuovo arrivato. I suoi allevatori della Carolina del Sud lo hanno mandato da Rogers perché ha problemi a usare le zampe posteriori, una condizione nota come sindrome del cucciolo nuotatore.

Leggi anche: Mork, storia del cucciolo ‘Baby Yoda’ salvato da un mattatoio cinese

L’insolita amicizia ha ispirato decine di sostenitori a donare alla fondazione.  Persone da ogni angolo del mondo hanno inondato la casella di posta di Rogers con donazioni, messaggi di sostegno e, naturalmente, la richiesta di adottare Lundy o gli altri cuccioli carini in sua custodia. “Sono rimasta sbalordita”, ha detto. E le donazioni continuano ad arrivare: la fondazione ha raccolto 6.000 dollari in due giorni. Sono abbastanza per coprire i costi elevati di un intervento veterinario di cui necessitano molti degli animali del rifugio.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend