Sta per essere lanciata un’app di incontri solo per non vaccinati

Commenti Memorabili CM

Sta per essere lanciata un’app di incontri solo per non vaccinati

| 06/12/2021
Fonte: Pexels

Una app di incontri per chi sceglie di non vaccinarsi

  • In Australia sta per essere lanciata una nuova app di incontri
  • Essa è specificamente rivolta alle persone che hanno scelto di non vaccinarsi contro il Covid
  • L’obiettivo è di far interagire tra di loro in modo sicuro chi non ha ricevuto il siero
  • Per il momento è attivo sul sito web solamente il form di pre-registrazione inserendo i propri dati
  • Tuttavia non è la prima app in tal senso, in quanto già all’inizio dell’anno è stata creata Unjected

 

In Australia è pronta per il lancio una nuova app di incontri specificamente rivolta ai non vaccinati. I volantini di Pure Match hanno iniziato ad apparire online, promettendo un servizio unico per chi preferisce non fare il vaccino contro il Coronavirus. Da non confondere con l’omonima versione per cristiani devoti, questa australiana vuole che le persone che non hanno ricevuto il siero anti-Covid possano interagire tra di loro in modo sicuro.

Al momento sul sito web c’è solamente una pagina che permette di pre-registrarsi. Si possono inserire le proprie informazioni personali e alcuni interessi o hobby come gli animali o la cucina. Pure Match promette di essere semplice da usare, in modo da permettere agli utenti di filtrare molto velocemente e di essere intelligente con il proprio algoritmo di corrispondenza.

Pure Match non è la sola app di incontri che si rivolge ai non vaccinati

Il tasso di vaccinazione con doppia dose in Australia si aggira intorno al 74%, il che significa che una grande porzione del Paese ha scelto di farsi vaccinare. Tuttavia per quella parte minoritaria ora arriva Pure Match che però non è un’app di incontri pioniera in tal senso. Prima di lei c’è infatti stata Unjected, lanciata all’inizio di quest’anno, ma già tolta dall’Apple Store due volte. Una scelta che i creatori Shelby Thomson e Heather Pyle non hanno preso molto bene, anzi.

Leggi anche: Vergine a 33 anni: crea un’app di incontri per chi non vuole avere rapporti intimi

Commentando questa decisione al Business of Business hanno affermato: “Quando tutto è andato a rotoli con i siti di incontri con i badge vax, è stata solo una coincidenza. Stavamo infatti già progettando questo intero spazio per le persone che stavano comunque facendo una scelta diversa”. In più la Thomson ha aggiunto che la loro app è piena di persone che credono nel vaccino, ma sono contro la vaccinazione obbligatoria.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend