Cambia sesso a 60 anni per anticipare la pensione: succede in Argentina

  • Share

Un cavillo burocratico ha permesso ad un uomo argentino di anticipare la pensione, fregando tutto il paese.

Non cerchiamo di camuffare come stanno realmente le cose: lavorare una vita intera è dannatamente estenuante e problematico, e la pensione arriva sempre troppo tardi.

Inoltre, quando finalmente arriva, saremo probabilmente troppo vecchi per godere appieno del dolce far niente che ci è costato il prezzo di una vita, in termini di tempo.

Dev’essere quello che ha pensato un uomo di 60 anni, argentino, che ha si è ingegnato a tal punto da scovare un cavillo burocratico che gli permettesse di anticipare il suo pensionamento.

Vi raccontiamo i dettagli della vicenda, nel caso vi venisse immediatamente voglia di raggiungere l’Argentina per emulare le gesta dell’ignoto creativo.

Comments

comments

Articoli correlati