Singapore schiera un cane robot per incoraggiare le distanze nei parchi

Commenti Memorabili CM

Singapore schiera un cane robot per incoraggiare le distanze nei parchi

| 11/05/2020
Singapore schiera un cane robot per incoraggiare le distanze nei parchi

Un cane robot sta pattugliando il parco di Singapore per ricordare alle persone di mantenere le distanze per evitare la diffusione del Coronavirus.

  • Spot, il cane robot della Boston Dynamics, permette di favorire il cosiddetto “allontanamento sociale” nei parchi di Singapore
  • La città-Stato ha misure di blocco severe che potrebbero portare a multe o addirittura al carcere se non vengono rispettate
  • Spot cammina intorno agli spazi verdi “dicendo” alle persone di stare ad almeno un metro di distanza l’uno dall’altro
  • Il robot non ha alcuna funzione che possa “obbligare” qualcuno a rispettare le distanze
  • Il suo compito è solo quello di “ricordare” le regole anti-contagio

 

Singapore sta cercando un nuovo modo per far sì che i suoi abitanti mantengano la distanza di sicurezza nei luoghi pubblici, al fine di evitare eventuali nuovi contagi di Coronavirus. Per questo, il governo ha deciso di schierare Spot, il famoso cane robot giallo e nero della Boston Dynamics, in un parco locale. La città-stato di 5,7 milioni di abitanti ha imposto delle regole severe per fronteggiare la pandemia di COVID-19. La loro violazione può portare a pesanti multe e persino al carcere.

Secondo le norme in vigore fino al primo giugno, i residenti possono lasciare le loro case solo per gli spostamenti essenziali, come la spesa. Inoltre, i cittadini devono indossare una mascherina in ogni momento in pubblico. L’esercizio fisico all’aperto è consentito, ma deve essere fatto da soli.

Come funziona Spot, il cane robot della Boston Dynamics

Secondo quanto affermato dalla stessa azienda Spot, che è diventato virale in una serie di video online di diversi anni fa che mostravano che poteva correre in salita, salire le scale e persino procurarsi un drink, è generalmente usato per ispezioni in cantieri edili o situazioni simili. “Spot trasmette un messaggio registrato per ricordare ai visitatori del parco di osservare le misure di allontanamento in sicurezza. Il cane robot è inoltre dotato di telecamere – abilitate con l’analisi video sviluppata da GovTech – per stimare il numero di visitatori nei parchi. Queste telecamere non sono in grado di tracciare e/o riconoscere individui specifici e non si raccolgono dati personali, afferma il governo in un comunicato ufficiale.

Leggi anche: La foto del cane “Demogorgone” che ha fatto impazzire il web

“Spot è controllato a distanza, riducendo la manodopera necessaria per il pattugliamento del parco e riducendo al minimo il contatto fisico tra il personale, gli ambasciatori volontari che si occupano di distanziare in sicurezza e i visitatori del parco. Questo riduce il rischio di esposizione al virus. A differenza dei robot su ruote, Spot funziona bene su diversi terreni e può superare gli ostacoli in modo efficace, il che lo rende ideale per il funzionamento in parchi e giardini pubblici.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend