Carabinieri chiamati per paventato suicidio: trovano piantagione di marijuana

carabinieri scoperta piantagione marijuana
  • Share

carabinieri scoperta piantagione marijuana

Erano intervenuti per sventare un suicidio, ma hanno trovato una piantagione di marijuana. A Brugherio, un piccolo comune della provincia di Monza e della Brianza, i carabinieri hanno fatto questa incredibile scoperta.

Sono intervenuti per cercare di scongiurare un paventato suicidio e si sono trovati di fronte una piantagione di marijuana. Sappiamo perfettamente che vi siete fermati appena avete letto il “paventato“. Vi assicuriamo che non ci siamo mangiati un dizionario Zanichelli, ma è una parola che esiste e nulla c’entra con il pavimento.

In ogni caso, tornando a Brugherio, è chiaramente incredibile quanto accaduto nella cittadina. Ai carabinieri della stazione cittadina, infatti, è giunta la segnalazione della Polizia di Stato di Milano delle intenzioni di suicidio di una donna di 36 anni. L’indicazione è stata fornita da un amico, residente nel capoluogo lombardo. La donna aveva infatti inviato dei messaggi molto preoccupati: sembrava proprio volerla far finita.

carabinieri scoperta piantagione marijuana

L’arrivo in via Occhiate

I militari sono arrivati prontamente in via Occhiate, però, il quadro ha assunto ben presto altre connotazioni. All’arrivo dei carabinieri alla casa dove abita la donna, quasta si presenta a loro molto tranquilla e rassicurante. I carabinieri le pongono le domande di rito… ma ben presto una cosa ha voltato l’attenzione dei militari.

Comments

comments

Articoli correlati