Quel giorno in cui proposero a David Bowie di accoppiarsi con un cadavere ancora caldo

Commenti Memorabili CM

Quel giorno in cui proposero a David Bowie di accoppiarsi con un cadavere ancora caldo

| 23/05/2020
Quel giorno in cui proposero a David Bowie di accoppiarsi con un cadavere ancora caldo

David Bowie e il passato che ritorna

  • David Bowie è noto anche per la sua giovinezza libertina, ma in pochi sanno di un episodio curioso e inquietante del lontano 1972
  • L’aneddoto è presenta nella biografia “David Bowie: a life” del 2017 e sarebbe stato spifferato da una delle groupie dell’artista
  • Il Duca Bianco si sarebbe rifiutato con sdegno, vivendo con estremo imbarazzo e agitazione il momento dell’assurda proposta

In uno dei suoi più celebri brani, David Bowie si chiede se ci sia vita su Marte. Sulla Terra, invece, si è dovuto confrontare con la morte nel modo più disgustoso possibile. Un aneddoto del passato che riguarda il Duca Bianco è stato reso noto non molto tempo fa nella biografia dedicata al celebre cantante. Quest’ultimo si trovava a Filadelfia nel corso del corso del tour americano del 1972 e un misterioso individuo gli propose qualcosa di agghiacciante.

“Ho per lei un cadavere ancora caldo”: sono queste le parole pronunciate dall’individuo che non usò mezzi termini per invitare l’artista londinese a provare una nuova esperienza. David Bowie sarebbe stato invitato ad avere un rapporto sessuale con il cadavere, la perversione che è meglio nota come necrofilia. La biografia che contiene il curioso racconto si chiama “David Bowie, a life” ed è stata scritta da uno dei giornalisti più importanti della rivista GQ, Dylan Jones.

Le esperienze di David Bowie

Fonte: IBTimes

Qualcosa di inaccettabile

Cosa c’è di vero? Il cantante britannico era abituato ai comportamenti libertini e fuori dal comune, però un cadavere con cui accoppiarsi era davvero troppo. L’aneddoto è stato spifferato da una delle tante groupie di Bowie, Josette Caruso. La guardia del corpo avrebbe aperto la porta allo sconosciuto prima del colloquio inquietante.

Leggi anche“Aiuto, stanno trascinando il cadavere di un cinese in garage”, poi si scopre la verità

Dopo aver parlato con questa persona, l’autore di “Heroes” e “Let’s dance” sarebbe tornato nella stanza in cui c’era anche la groupie col volto pallido e visibilmente agitato. Non si è mai capito chi fosse il personaggio che voleva a tutti i costi il rapporto di David Bowie col cadavere, fatto sta che il cantante avrebbe rifiutato con sdegno, chiedendosi perché avesse pensato proprio a lui. Della vita privata e soprattutto sessuale del Duca si è detto tutto e il contrario di tutto, ma almeno questa esperienza è stata evitata.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend