Doris Bither: La donna violentata da un fantasma

  • Share

Un fenomeno inspiegabile rimasto avvolto nel mistero

Siamo negli anni ‘70, Culver City, Los Angeles (California) e questa è la storia di uno dei più inquietanti fenomeni paranormali della nostra epoca. Un caso studiato dapprima a livello clinico e poi a livello psicologico per arrivare poi alla dimensione del parapsicologico.

La foto emblema della storia, la cui autenticità è stata dimostrata e certificata, è quella che mostra Doris Bither seduta sul letto ed attorniata da un semicerchio luminoso dall’inspiegabile origine.

Giornali di tutto il mondo hanno raccontato la storia di Doris, una donna come tante altre. Sola con due figli, trentenne, è una grande lavoratrice che cerca di non far mancare nulla ai suoi figli. Vivono in una casa di Culver City, a Los Angeles e la loro vita scorre tranquilla fino a che, un giorno dell’1974, iniziano a verificarsi degli strani episodi in casa: porte aperte che si chiudono, lampi di luce, oggetti spostati. Ma nulla di preoccupante inizialmente.

donna_violentata_da_un_fantasma

Comments

comments

Articoli correlati