Riesci a trovare il leopardo delle nevi in queste foto?

Commenti Memorabili CM

Riesci a trovare il leopardo delle nevi in queste foto?

| 19/02/2020

L’incredibile mimetismo del leopardo delle nevi è evidente (si fa per dire) in queste notevoli immagini: riesci a vedere dove si nasconde?

  • Il mimetismo di alcuni animali è pressoché perfetto
  • Il Leopardo delle nevi è difficilissimo da incrociare
  • alcuni animali sono capaci, grazie alla loro acuità visiva a vedere i minimi movimenti delle loro prede.

 

Il magnifico leopardo delle nevi è uno degli animali più sfuggenti e riservati al mondo. Dal temperamento generalmente solitario, questo felino si può trovare nel rigido ambiente montano di 12 paesi del mondo: Afghanistan, Bhutan, Cina, India, Kirghizistan, Kazakistan, Nepal, Mongolia, Pakistan, Russia, Tagikistan e Uzbekistan. E’ soprannominato “il fantasma delle montagne”. Grazie al suo innato talento nel rendersi invisibile, riesce a cacciare prede tra cui pecore, tahr dell’ Himalaya, cavalli, cammelli e un certo numero di specie animali di taglia inferiore.

In questa foto che ci giunge dalla Mongolia si capisce chiaramente il motivo della sua fama, visto che in questa immagine è perfettamente visibile, ma allo stesso tempo è un incubo da individuare.

Riesci a scovarlo?

Leopardo delle nevi nascosto

C’è una buona ragione per cui è così difficile per i fotografi e le troupe cinematografiche immortalare l’inafferrabile leopardo delle nevi in natura. L’animale non è solo un maestro di destrezza, ma ha anche una pelliccia a macchie che lo rende quasi invisibile nel suo habitat naturale.

Matthias Fiechter della Snow Leopard Trust ha spiegato che “la pelliccia di questa creatura è ideale per la caccia. Grazie al motivo della pelliccia e al colore grigiastro, il leopardo delle nevi può integrarsi perfettamente con l’ambiente circostante, e avvicinarsi di nascosto a prede ignare come stambecchi e argali”. Nella foto, il leopardo può essere individuato – non senza difficoltà – proprio nel punto in cui i due lati della valle rocciosa si incontrano .

 

Leopardo delle nevi nascosto soluzione

Riesci a trovare il grande felino che si avvicina alle sue prede in questa fantastica foto della fotografa naturalista australiana Inger Vandyke?

La foto è stata scattata durante una spedizione in montagna di 17 giorni nel Ladakh, in India, qualche anno fa. Proprio qui Inger ha avuto la fortuna di avvistare un leopardo delle nevi intento ad attaccare un ignaro gruppo di bharal, noti anche come pecore blu. Durante la spedizione, Vandyke ha cercato di fotografare leopardi delle nevi in natura. Insieme all’esperto britannico Mark Beaman e a un team di guide locali, è andata in escursione per vedere se riuscivano a trovare questi animali incredibilmente rari.

Leopardo delle nevi in agguato

Non riesci ancora a vedere il predatore? Per fortuna non sei una di queste pecore.

Vandyke ha raccontato i dettagli del suo viaggio: “Mark ed io siamo stati sul campo per 17 giorni senza doccia e con gli stessi vestiti con cui abbiamo iniziato. In un solo turno di guardia per scovare i leopardi, uno dei nostri amici Ladakhi ci ha comprato una bottiglia d’acqua da bere alle 13:00. Alle 14.30, alla luce del sole, quell’acqua si era completamente ghiacciata”.

La signora Vandyke ha inoltre affermato che senza l’aiuto degli abitanti del posto nel Ladakhi, lei stessa e il suo compagno di viaggio non sarebbero mai stati in grado di vedere i leopardi delle nevi.

Ha detto che gli animali sparivano semplicemente dalla vista se li si perdeva per un istante: “i leopardi delle nevi si mimetizzano così bene nel loro paesaggio che possono voltarti le spalle e scomparire letteralmente nella natura. Gli abitanti del Ladakhi sono incredibili nell’individuarli. Li avvistavano per primi e poi cercavano di indicarceli. Ci sono voluti diversi minuti per allenare la nostra vista a scorgerli”.

Eccolo!

Leopardo delle nevi in agguato soluzione

Così abili nel nascondersi e così fragili.

Sfortunatamente, la specie è in pericolo. La stima globale è inferiore a 10.000 esemplari, per questo è considerata vulnerabile dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN):

“Sono a grave rischio di estinzione. Nessuno conosce i numeri esatti, ma crediamo che ne siano rimasti tra i 4.000 e i 6.500. Sono classificati come ‘vulnerabili’ nella Lista Rossa IUCN”, ha osservato Fiechter.

I leopardi delle nevi continuano a subire una serie di minacce, tra cui la perdita di habitat, il bracconaggio e il conflitto crescente con le comunità. Come se non bastasse, l’estrazione mineraria, lo sviluppo delle infrastrutture e il cambiamento climatico stanno ora mettendo a rischio ancora maggiore il futuro della loro casa di montagna.

Come accennato poco fa, i leopardi delle nevi sono creature solitarie e sfuggenti che di solito cacciano all’alba e al tramonto. Sono predatori furtivi, capaci di uccidere prede fino a tre volte il loro stesso peso.

Tuttavia in molte zone, questi grandi felini predano anche il bestiame, creando un conflitto con i pastori. Recentemente ci sono stati significativi investimenti nella conservazione della specie:. Il WWF lavora da molti anni per proteggere il leopardo delle nevi sostenendo una serie di progetti in tutta l’Asia centrale per ridurre i conflitti tra leopardi e persone, promuovere lo sviluppo rurale e controllare il commercio illegale di animali selvatici.

Leopardo delle nevi

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend