Il mistero della nave Joyita, scomparsa improvvisamente nel Sud Pacifico

Commenti Memorabili CM

Il mistero della nave Joyita, scomparsa improvvisamente nel Sud Pacifico

| 17/05/2019
Il mistero della nave Joyita, scomparsa improvvisamente nel Sud Pacifico

Alzi la mano chi ama il mistero.

Ah, quanto belle mani alzate! È indubbio che dall’alba dei tempi l’uomo abbia sempre preferito infilarsi strisciando tra i più grandi misteri dell’umanità, piuttosto di accontentarsi delle certezze indissolubili della propria epoca. Ma dopotutto come darci torto? I misteri sono così interessanti!

Pregni di fascino e di quell’aura di ambiguità, che come una nebbiolina densa aleggia su fatti inspiegabili, i grandi arcani della storia dell’uomo ci attirano a sé come gigantesche e potentissime calamite. Dopo avervi raccontato del Castello di Corallo, ma anche della pioggia di carne che colpì il Kentucky alla fine del 1800, eccovi un altro interessante enigma del secolo scorso.

Una ventina d’anni fa uscì al cinema il film “Prima dell’apocalisse”, pellicola che trasponendo sul grande schermo il libro di Tim LaHaye e Jerry B. Jenkins Left Behind ci raccontava l’episodio biblico del cosiddetto rapimento della chiesa, dove miliardi di persone in tutto il mondo erano di colpo scomparse senza lasciare traccia.

Nave MV Joyita

Fonte: Next Me

Nelle nostra vicenda, invece, non andiamo a raccontarvi un episodio accaduto su così vasta scala, anzi, vogliamo concentrare tutta la nostra attenzione su una singola nave: la mercantile Joyita. Perché dopo essere scomparsa per giorni a Sud del Pacifico, l’imbarcazione è stata ritrovata senza nessuno a bordo. Tutti i passeggeri sono infatti spariti nel nulla e mai più ritrovati.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend