“No woman no Crai”, il supermercato della memorabilità

  • Share

Ormai è risaputo che l’ignoranza può essere facilmente riportata in qualunque ambito e adattata a qualunque stile di vita. Ma cosa accade quando quello di cui ci nutriamo è più inutile di una chitarra giocando a bowling? Semplice: nascono ristoranti e supermercati più inutili ancora.

In Italia, dove il cibo è considerato sacro come una mucca in India, qualunque torto gli venga atto non viene facilmente perdonato in rete. Neanche da tua nonna.
14

Se lei, alla giovine età di 97 anni, avesse poco più di 1/10 per ogni occhio e potesse vedere tutti i prodotti blasfemi che i supermarket propongono al giorno d’oggi, probabilmente si recherebbe in un laboratorio scientifico a far ibernare un vero pollo, per tramandarlo alle generazioni future. Con un biglietto con su scritte bestemmie e ricette per imporre ai posteri la supremazia culinaria.

1

Comments

comments

Articoli correlati