Un pesce non è affatto “muto come un pesce”: ecco gli affascinanti suoni delle profondità marine

Commenti Memorabili CM

Un pesce non è affatto “muto come un pesce”: ecco gli affascinanti suoni delle profondità marine

| 31/03/2020

Il fondo del mare è assai meno silenzioso di quanto potresti credere.

  • Noi umani siamo soliti dire “muto come un pesce”
  • Diamo per scontato che il pesce non emetta suoni
  • In verità i pesci parlano, eccome

 

Ci sono dei luoghi comuni che andrebbero immediatamente sfatati. Per esempio, il modo di dire “muto come un pesce” non corrisponde affatto a verità. O perlomeno. bisognerebbe sempre specificare di quale tipo di pesce stiamo parlando. Ad esempio, se tu cercassi di avviare una conversazione con il tuo pesce rosso nella boccia, è assai improbabile che tu abbia successo.

Ci sono però tanti pesci che emettono suoni e rendono la vita del fondo del mare assai più rumorosa di quanto immaginiamo. Non è però che devi pensare a scene come nel film Disney “La Sirenetta” dove c’è chi suona l’arpa e chi suona il basso. Più semplicemente, anche i pesci hanno un modo per comunicare tra di loro che consiste in “grugniti, cinguettii e schiocchi”.

Questo è quello che ha riferito qualche anno fa lo scienziato Shahriman Ghazali  dell’Università di Auckland. Ghazali ha spiegato che tutti i pesci possono sentire, ma non tutti possono “parlare”. Quelli che lo fanno producono i loro versi attraverso la vescica natatoria, che è un muscolo. Quando la vescica natatoria viene contratta, ecco che il pesce può emettere il suo richiamo.

Comunicazioni di servizio

Non devi immaginare nemmeno che i pesci si mettano a chiacchierare amabilmente tra di loro come se fossero al bar. Le loro comunicazioni sono strettamente di servizio: servono per trovare la strada, per spaventare i predatori o, al contrario, per attirare il partner. Uno dei suoni che conosciamo meglio è il “canto” delle balena, che ha un fascino atavico e a volte anche un po’ spaventoso.

Ci sono però anche pesci più piccoli che hanno una loro “voce”. Ad esempio, le gallinelle “chiacchierano” di continuo, mentre i merluzzi sono più taciturni. Si fanno sentire solo quando arriva il momento di deporre le uova. Alcuni pesci che vivono sulla barriera corallina invece emettono suoni per spaventare chi li minaccia, persino i sub.

Leggi anche: Gli squali preferiscono il jazz alla musica classica, lo rivela uno studio

Purtroppo, però, questa vivacissima vita sottomarina è messa seriamente a rischio dall’inquinamento. Possiamo ben dirci felici di non riuscire a capire cosa dicono i pesci: non è improbabile che, di tanto in tanto, ci insultino pure.

Did you know: Fish can speak!

🎶SOUND ON🎶The sea is a wonderful (and noisy) place! 🐟🐡🐬🐠BBC Breakfast

Publiée par BBC Earth sur Samedi 7 juillet 2018

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend