Ingegnere realizza la plastica che si scioglie in acqua in pochi secondi

Commenti Memorabili CM

Ingegnere realizza la plastica che si scioglie in acqua in pochi secondi

| 18/11/2020
Ingegnere realizza la plastica che si scioglie in acqua in pochi secondi

Plastica biodegradabile: si scioglie in acqua in un batter d’occhio

  • Quanto impiega una normale bottiglia di plastica per degradarsi? Ben 400 anni
  • Il materiale realizzato dall’ingegnere chimico Sharon Barak, invece, appena qualche secondo
  • La donna si è licenziata da una ditta che si occupava della produzione di plastica
  • Così, ha dato avvio alla start-up Solutum e brevettato un materiale dalle incredibili proprietà
  • Uguale alla plastica per aspetto e utilizzo, ci aiuterà a combattere l’inquinamento dei mari

 

Ormai è tristemente noto: l’inquinamento è uno dei grandi mali del nostro tempo. Fortunatamente, esistono delle menti brillanti che stanno mettendo a punto incredibili soluzioni al problema. Tra queste, indubbiamente, rientra l’ingegnere chimico Sharon Barak, che ha realizzato un tipo di plastica che si scioglie nell’acqua nell’arco di pochissimo tempo.

La donna ha raccontato di aver lavorato all’interno di un’azienda di produzione della plastica, e di essersi licenziata per trovare un’alternativa green e funzionale a questo materiale. Basti pensare, infatti, che nell’oceano vengono scaricate 6 tonnellate e mezzo di plastica ogni anno. I tempi che impiegano per degradarsi? Una sola bottiglia di plastica può necessitare di ben 450 anni.

Sembra plastica ma non è

Grazie alla determinazione dell’ingegnere, è nata la start-up Solutum. Sharon ha spiegato che non si tratta di plastica vera e propria, ma di un materiale decisamente simile per aspetto e utilizzo. Non solo, esso può essere lavorato con gli stessi macchinari impiegati per la plastica, “riducendo i costi e soddisfacendo le esigenze dei produttori“.

Leggi anche: Giro d’Italia in bici: 100 giorni per ripulirla dalla plastica

Cosa fare di un sacchetto realizzato in questa originale plastica, una volta terminato il suo uso? Non resterà altro che gettarlo via: il materiale è così solubile che si dissolverà da solo in men che non si dica. Così, potremo dire addio alle lunghe e complicate procedure di riciclaggio.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend