Acquista e poi annulla quasi 1.900 posti allo stadio per avere più spazio e godersi la partita

Commenti Memorabili CM

Acquista e poi annulla quasi 1.900 posti allo stadio per avere più spazio e godersi la partita

| 26/03/2020
Acquista e poi annulla quasi 1.900 posti allo stadio per avere più spazio e godersi la partita

Sperare di avere un posto allo stadio particolarmente buono è piuttosto prevedibile. Non lo è altrettanto riservarne e poi annullarne 1.900.

  • Un posto allo stadio può costare davvero molto caro
  • Ne sa qualcosa un uomo che ha deciso di dare il via ad un piano davvero diabolico
  • Misantropia e fame di notorietà potrebbero costare a quest’uomo giapponese un giretto in prigione

Forse per la paura di ottenere un posto allo stadio troppo stretto tra altri mila tifosi, o magari per la volontà di spiccare in una diretta sportiva, un uomo ha deciso di riservarsi e poi annullare 1.873 posti dello stadio di baseball Kyocera Dome di Osaka, in Giappone. Kiyoshi Shibamura, 41enne fan del club di baseball Orix Buffaloes è stato accusato di aver causato gravi perdite economiche alla sua squadra preferita. La vicenda che andiamo a raccontarvi ha avuto luogo lo scorso 28 settembre, in vista dell’incontro degli Orix Buffaloes contro i SoftBank Hawks.

Un posto allo stadio costato davvero caro al signor Shibamura, che in quattro e quattr’otto pare sia riuscito ad escogitare un piano macchinoso ma funzionale. Per potersi distinguere in televisione e poter godere di tutto lo spazio possibile tra gli spalti, l’uomo avrebbe creato 1.873 profili falsi. Ad ogni identità fittizia è stato fatto acquistare un biglietto online ed il gioco era fatto. Poco prima dello scadere delle prenotazioni, Kiyoshi Shibamura avrebbe repentinamente annullato i 1.872 biglietti in surplus, assicurandosi che nessun altro potesse avere il tempo di acquistarli. Ah, un furbetto dal clic più veloce del West.

Un posto allo stadio particolarmente caro quello acquistato da quest’uomo di Osaka.

Il problema per la società di baseball non era tanto l’avere quasi 1.900 posti vuoti. Dopotutto, secondo il sito SoraNews24, parliamo di team di livello piuttosto basso, con una tifoseria davvero molto ridotta. Ma la partita andata in scena il 28 settembre era un match di fine stagione che avrebbe decretato la vittoria dei SoftBank Hawks per un altro anno. La posta in gioco era alta, così come il prezzo dei biglietti. Le cancellazioni così massicce hanno creato un buco finanziario di circa 10,86 milioni di yen (90 mila euro), nonché molti sospetti.

Compra e poi annulla 1900 posti allo stadio

Fonte: Pixabay

L’indagine interna scattata successivamente non ha avuto grosse difficoltà nella scoperta del colpevole. Bastava guardare sugli spalti in cerca del tifoso solitario con il vuoto intorno a sé. “Volevo guardare la partita comodamente, senza persone intorno”, ha raccontato l’uomo dopo essere stato interrogato dalla polizia. “Volevo distinguermi in televisione”. Nonostante una bella denuncia ed il rischio di andare in galera, pare che il desiderio di Kiyoshi Shibamura sia stato esaudito. Non solo in televisione; la sua prodezza è stata ormai registrata da media nazionali ed internazionali.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend