Scoperto un “mondo nascosto” di strane creature sotto l’Antartide

Commenti Memorabili CM

Scoperto un “mondo nascosto” di strane creature sotto l’Antartide

| 02/07/2022
Fonte: Pixabay

È stato scoperto un ecosistema mai visto prima sotto la superficie ghiacciata dell’Antartide

  • Gli scienziati stavano effettuando delle ricerche sotto la superficie dell’Antartide
  • Ad un certo punto la telecamera inviata in profondità si è oscurata
  • C’erano diverse creature simili a gamberetti che nuotavano nel fiume sotterraneo
  • Gli studiosi non si aspettavano di trovare forme di vita così in profondità
  • Proseguiranno le analisi per scoprire le sostanze nutritive presenti

 

Un ecosistema mai visto prima d’ora si nasconde sotto la superficie ghiacciata dell’Antartide. A scoprirlo, alcuni ricercatori del National Institute of Water and Atmospheric Research (NIWA) di Auckland in Nuova Zelanda. Nello specifico, gli scienziati stavano effettuando delle analisi sotto la placca Larsen, un’enorme lastra di ghiaccio galleggiante attaccata alla costa orientale della penisola antartica che nel 2021 ha dato vita all’iceberg più grande del mondo. Qui si sono imbattuti in quello che loro stessi hanno definito un “mondo nascosto”: all’interno di una caverna buia c’erano minuscole creature simili a gamberetti.

Per raggiungere la cava sotterranea, il team ha effettuato una perforazione a circa 500 metri di profondità sotto la superficie ghiacciata, utilizzando un potente getto d’acqua calda. A quel punto hanno inserito una telecamera nel foro e centinaia di piccole creature hanno oscurato il segnale video. Inizialmente, il team ha pensato che l’attrezzatura avesse qualche problema. Ma dopo aver rimesso a fuoco la telecamera, hanno capito che minuscoli crostacei noti come anfipodi, avevano coperto l’obiettivo.

Gli scienziati non si aspettavano di trovare forme di vita così in profondità sotto la superficie ghiacciata

“La presenza di tutti questi animali che nuotano intorno alla nostra fotocamera significa che è in atto un importante processo ecosistemico”, ha dichiarato Craig Stevens, oceanografo fisico. “Faremo ulteriori ricerche analizzando campioni d’acqua per verificare quali sono le sostanze nutritive presenti”, ha aggiunto.

Leggi anche: Offresi lavoro di impiegato postale e osservatore di pinguini in Antartide

Da tempo gli esperti sospettavano l’esistenza di un’ampia rete di fiumi, laghi ed estuari sotto l’Antartide, ma finora non si erano particolarmente soffermati sullo studio di questi elementi. In precedenza non si sapeva se ospitassero vita, il che rende la nuova scoperta ancora più importante. “Osservare e campionare questo fiume è stato come entrare per primi in un mondo nascosto, ha dichiarato al The Guardian il ricercatore principale Huw Horgan, glaciologo presso la Te Herenga Waka – Victoria University of Wellington in Nuova Zelanda.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend