Svezia, storia dell’uomo con il testicolo incastrato in una sedia Ikea

Commenti Memorabili CM

Svezia, storia dell’uomo con il testicolo incastrato in una sedia Ikea

| 01/08/2018
Svezia, storia dell’uomo con il testicolo incastrato in una sedia Ikea

 

Il nuovo eroe del web, almeno quello scandinavo, è Claus Jorstad, un fotografo norvegese di 45 anni che ha vissuto e raccontato un’incredibile disavventura con una sedia prodotta da Ikea.

Dopo le mirabolanti avventure di Alex Snowden e il trollaggio alla polizia, siamo nuovamente qui a raccontarvi una vicenda che, in queste ultime ore, ha raggiunto una viralità non da poco nei social del nord Europa, e che ci è sembrata abbastanza bizzarra e memorabile da farci sentire in dovere di condividerla con quante più persone possibile.

Soprattutto dal momento in cui Ikea ha commentato la vicenda, la storia di questo signore scandinavo ha iniziato a superare il limite della ridicolezza, acquistando piano piano un’aurea di memorabilità non da poco. Pare infatti che Claus, a causa di una lesione al ginocchio, sia costretto a farsi la doccia seduto e per questo aveva deciso di acquistare un prodotto del colosso svedese, ma mentre si trovava seduto sotto l’acqua un testicolo gli è rimasto incastrato in uno degli otto buchi della sedia.

 

Sedia 5

 

L’uomo ha raccontato la brutta esperienza direttamente sulla pagina Facebook di Ikea: parlando dei propri genitali come “il capitano e i suoi due marinai“, Claus ha spiegato che ‘uno dei due marinai’ si era gonfiato per il calore e per questo era rimasto incastrato. Il dolore gli impediva di alzarsi, ma ha saputo risolvere il problema usando acqua fredda, in modo da restringere il testicolo e liberarsi. Alla fine del racconto, Claus ha chiesto a Ikea se la stessa sedia fosse disponibile anche in colore giallo.



Sedia 1

 

Il post è diventato immediatamente virale. La risposta di Ikea, di cui potete vedere lo screen originale in lingua norvegese qui sopra, non si è fatta attendere: «Ciao Claus, ci dispiace per l’incidente accaduto al tuo marinaio, poteva esserci lavoro per la guardia costiera. Comunque ti sconsigliamo di utilizzare quel modello sotto la doccia, va utilizzato quando indossi i vestiti appropriati. Ci dispiace, ma questo modello è disponibile solo in rosso, bianco e nero».

A questo punto Claus risponde a Ikea annunciando di aver preso le giuste precauzioni:

Sedia 6

 

Insomma, pare che anche questa sia una storia, nata sui social, destinata a rimanere per diverso tempo alla stregua delle leggende del web. Da parte nostra, ci fa piacere notare come non solo in Italia nascano, come spesso vi abbiamo raccontato, botta e risposta memorabili tra utenti comuni che, chiamando in causa pagine attinenti a brand di varia natura, danno vita a memorabilità purissima.

 

ikea-2

Fonte notizia ed articolo: Il Gazzettino

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend