Vittorio Veneto, Vescovo si addormenta e salta la messa di Natale di mezzanotte [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Vittorio Veneto, Vescovo si addormenta e salta la messa di Natale di mezzanotte [+COMMENTI]

| 27/12/2022

Un curioso episodio è avvenuto poco prima della messa di Natale di mezzanotte

  • Il Vescovo di Vittorio Veneto Corrado Pizziolo è diventato virale sui social per un curioso episodio
  • Avrebbe infatti dovuto celebrare la messa di Natale di mezzanotte
  • Dopo aver mangiato, si è messo in poltrona e, temendo di non riuscire a resistere fino all’ora tarda, ha puntato la sveglia
  • Peccato che l’abbia messa alle 10.50 invece delle 22.50
  • E così, quando una coadiutrice è venuta a cercarlo e lo ha svegliato, era troppo tardi e don Mirco Miotto, direttore dell’Ufficio liturgico diocesano, ha dovuto prendere il suo posto

 

Arrivare svegli alla messa di Natale di mezzanotte per molti può essere un serio problema. Se poi all’ora tarda aggiungiamo anche una predica del prete un po’ “soporifera”, la palpebra calante è assicurata. Ma se fosse il prete stesso, anzi in questo caso persino il Vescovo, il primo ad addormentarsi? È quanto accaduto a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso. Il Vescovo Corrado Pizziolo, infatti, ha clamorosamente saltato la messa della vigilia proprio perché si trovava tra le braccia di morfeo.

A raccontarlo è stato lui stesso, nel corso della messa del giorno successivo. Ha ammesso: “Questa notte vi ho fatto prendere quasi un colpo. C’era la messa alle 24, alle 21 avevo finito di mangiucchiare qualcosa e mi ero messo in poltrona. Mi sono detto di mettere una sveglia”. Insomma, era anche stato previdente. Peccato che qui sia accaduto un piccolo imprevisto. Il Vescovo ha continuato: “Se non che, invece di metterla alle 22.50, l’ho messa alle 10.50, quindi non ha suonato”. A quel punto, preoccupati dalla sua assenza, sono andati a cercarlo.

Leggi anche: Ex vescovo innamorato della scrittrice a luci rosse: “Ora lavoro come inseminatore di maiali” [+COMMENTI]

Don Mirco ha sostituito il Vescovo e ha permesso ai fedeli di assistere comunque alla messa

E infatti il Vescovo ha chiosato: “Ho sentito bussare ed era venuta una coadiutrice, preoccupata che avessi preso un colpo..”. Di fronte l’ironica ammissione del prelato, i fedeli hanno riso e lo hanno applaudito. Pizziolo, dal canto suo, si è scusato e ha affermato che “non dobbiamo avere orrore dei nostri sonni e delle nostre debolezze”. Ma, vi starete chiedendo, com’è andata a finire con i presenti alla messa di mezzanotte? Chi l’ha celebrata? Alla fine don Mirco Miotto, direttore dell’Ufficio liturgico diocesano, ha preso il posto del dormiente Pizziolo e i fedeli hanno potuto assistere alla celebrazione liturgica.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend