24/2: è il World Bartender Day

Commenti Memorabili CM

24/2: è il World Bartender Day

| 23/02/2021
24/2: è il World Bartender Day

Ti vogliamo bene barista!

  • Il 24 Febbraio si festeggia il World Bartender Day
  • Il motivo? Rendere omaggio ad una persona speciale
  • Come si festeggia? Con gentilezza
  • Basta anche un omaggio dal vivo o sui social
  • Oppure chiedendo scusa al barista per quella volta che…

 

Anche se andrebbe festeggiato ogni giorno, il World Bartender Day ricorre ogni anno il 24 febbraio. Forse non avrebbe bisogno di traduzione, ma stiamo parlando della giornata mondiale del barista. Figura a metà tra un esperto di alcolici e uno psicologo, il barista risiede in ogni luogo del mondo dove ci siano un bar, un pub e della voglia di bere.

Se non serve dunque un motivo per festeggiare il World Bartender Day, spieghiamo invece che cosa voglia dire questa giornata mondiale. Il suo significato è quello di rendere il giusto omaggio alle persone che lavorano per la felicità dei clienti sopportando umori e malumori, nonché richieste assurde, (quasi) sempre col sorriso.

Come si festeggia il World Bartender Day

Per festeggiare la giornata mondiale del barista non serve molto: fondamentale è però ricambiare il sorriso e la gentilezza con la quale si viene costantemente accolti e serviti.

Ancora di più in tempi di asporto e chiusure anticipate, festeggiare il barista assume un significato maggiore per il sostegno che il giusto riconoscimento può dare a questa importante professione. Se proprio non fosse possibile rendere omaggio al barista rispettando le norme di sicurezza e il distanziamento, è sempre possibile celebrare questo giorno sui social utilizzando l’hashtag ufficiale #BartenderDay.

Leggi anche: 7 agosto: si festeggia l’International Beer Day, la giornata della birra

Barista, scusami per quella volta che…

I più coraggiosi potrebbero anche festeggiare il barista di fiducia chiedendogli scusa per quella volta che…il motivo potete sceglierlo voi; valgono le richieste di consumazioni assurde, così come i comportamenti scortesi, le sbronze molestissime e le fughe senza passare dalla cassa.

A voi la scelta, ma rompiamo il (cubetto di) ghiaccio con qualche idea: barista scusami per quella volta che ho ordinato il cappuccino tiepido ma non troppo freddo con poca schiuma, il caffè irlandese con dolcificante e caffè decaffeinato e un aperitivo analcolico alle 23. Tutte tratte da una storia vera.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend