L’inquietante isola delle bambole impiccate in Messico

  • Share

Per fortuna o per sfortuna il mondo è pieno di posti abbandonati ed inquietanti.

La top 15 dell’abbandono da far rizzare i capelli ve l’abbiamo già segnalata qui, ma per chi non fosse soddisfatto oggi vi andiamo ad approfondire questa perla di terrore a pochi chilometri da Città del Messico. L’isola delle Bambole impiccate.

Stiamo parlando di un’isola resa raccapricciante grazie alla sua macabra collezione di bambole impiccate su cui aleggiano strani misteri. L’isola, denominata “Isola delle Bambole” o nella lingua locale “Isla de las Munecas”, si trova sui canali Xochimilco ad una distanza di circa 28 chilometri da Città del Messico. L’isola può essere raggiunta solo con un traghetto dall’Embarcadero Fernando Celada o dall’Embarcadero Cuemanco.

L'isola delle bambole

Ma perché, vi starete chiedendo voi?
I riti e gli onori dedicati ai defunti ovviamente cambiano di luogo in luogo. Il Messico ha una tradizione tutta sua per quanto riguarda l’onorare i morti, ma quello che ha fatto quest’uomo è sicuramente piuttosto inquietante.
Ma di chi stiamo parlando?

Guarda il video nelle prossime pagine…

Comments

comments

Articoli correlati